Crea sito

Tag: social

Nel patinato mondo dei social. La mia vita è più bella della tua!

Nel patinato mondo dei social. La mia vita è più bella della tua!

Nel patinato mondo dei social. La mia vita è più bella della tua! Da quando ci sono i social, la nostra esistenza è finita letteralmente in vetrina. Possiamo stare in contatto con centinaia di persone contemporaneamente e condividere i nostri pensieri, le nostre riflessioni e sopratutto […]

Perchè posto le foto dei miei figli sui social

Perchè posto le foto dei miei figli sui social

Quando si parla di foto dei propri figli sui social abbiamo tutti idee molto chiare. Non esistono mezze misure, c’è chi dice assolutamente no e invece c’è chi dice assolutamente si.

Lo scorrere del tempo visto dai social

Lo scorrere del tempo visto dai social

Lo scorrere del tempo visto dai social.

Ti accorgi di essere diventata grande quando nella tua home page di Facebook trovi solo foto di matrimoni, pancioni e neonati.

Sarà mica  il periodo in cui quelli della mia età fanno figli e mettono su famiglia?

Se ripenso alla mia home page, qualche anno fa, ricordo foto di serate, bottiglie stappate, feste fino a tardi come se non ci fosse un domani, insomma in pochi anni tutto è cambiato.

L’avanzare del tempo quindi non è più segnato dalle rughe in fronte o dal vecchio amico incontrato per caso, che ti racconta come sta pagando un mutuo e che sta per diventare papà, ma è segnato dal cambio tema sui social.

Corona di alloro
Corona di alloro

Più o meno i ragazzini si iscrivono a facebook intorno ai 15 anni, in questa fase i post sono più che altro frasi romantiche di amori struggenti e mai ricambiati, foto in centro il sabato pomeriggio e qualche timida uscita in pizzeria.

Poi arrivano i 18 e la foto tema è quella patente appena conseguita, segue festa del diploma,e prime uscite serali in discoteca.

Questa fase segna l’inizio dell’eta del divertimento della festa, dell’alcool.

Poi c’è il periodo universitario, qui il delirio , happy hours, pre serate, post serate, esami, panico pre esame , festa dell’esame superato e festa pure se non si passa perchè non vorrai mica buttarti giù di morale!

Onestamente il periodo universitario è stato il più bello della mia vita.

Ma il tempo vola e l’immagine del profilo diventa quella della festa di laurea con immancabile corona di alloro in testa.

Devo averla tenuta per anni quell’immagine del profilo mi dava troppa soddisfazione!!

Da qui inizia il “declino”, dopo la laurea si inizia a lavorare, ci si concede un aperitivo post lavoro, qualche serata ogni tanto ma noterete che gli sguardi son decisamente più sobri e meno festaioli.

Si entra davvero nel mondo degli adulti, fatto di fatica e bollette da pagare. Di pensieri e responsabilità.

Tempo qualche anno e iniziano le foto dei matrimoni, per molti ma non per tutti vero caro mio non marito?

Poi via  di pancioni, selfie alla pancia dall’alto, dal basso a destra da sinistra. Ecografia rigorosamente postata mentre ancora ti pulisci la pancia dal gel, mancherebbe solo la foto della patata al momento del parto, ecco quella magari continuiamo a risparmiarcela.

img_6885-e1476707477553-960x1280Poi i bimbi, postati (da me in primis!) dal primo giorno della loro vita, in ogni singolo progresso con amore ma sopratutto con orgoglio.

Ecco qui voglio fare un appunto, giustamente non tutti vogliono condividere le foto dei propri figli sui social. Giustissimo ma o decidi di postarle oppure non le posti per niente. A tal proposito leggi Qui

Comunque mentre sei li che scorri la home page piena di piccole canaglie magari con un pannolino sporco in mano ecco che comprare la sezione:”Accadde oggi” e tac ti spara una tua foto 10 anni fa, bella , abbronzata e riposata, sdraiata sulla riva del mare .. e pensi mmmm forse che stavo meglio prima? Meglio no, ma più riposata certamente si!

Immagino che con la crescita dei bambini e l’inevitabile scorrere del tempo la home page continuerà a evolvere.

Ma ce la vogliamo immaginare tra 20 anni? quando noi ultra cinquantenni posteremo foto delle gite del gruppo pensionati (si io voglio credere in un mondo migliore e voglio credere che andrò in pensione quando ancora sarò in grado di camminare) e i nostri figli ci commenteranno con una presa in giro, e li care mamme l'”accadde oggi” diventerà davvero utile, vuoi mettere la gioia di ripostare la loro foto il giorno di carnevale quando erano vestiti da piccoli rinoceronti? Vorrai mica risparmiaglielo il tag molesto? è la giusta vendetta per le notti insonni!

Continua a seguirmi su Facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica