Crea sito

Sui terrible two, three, four.. e su chi si permette di giudicare

Sui terrible two, three, four.. e su chi si permette di giudicare

Sui terrible two, three, four.. e su chi si permette di giudicare.

Chi di voi ha un bambino che è passato o è nel pieno di questa fase mi può capire.

La chiamano pre-adolescenza o giù di li, è quella fase in cui il bambino inizia a fare capricci e si ribella con no continui.

Questa fase non è uguale per tutti e non tutti i bambini la passano, Tempestina che adesso ha 3 anni e mezzo a volte è ancora nel pieno di questa fase che è iniziata intorno ai 15 mesi. Che mamma fortunata che sono!

Chi ha la fortuna (vera) di avere un bambino di indole abbastanza pacata e di carattere ubbidiente, se la passerà, lo farà in maniera lieve.

I dolori sono con i bimbi dal carattere forte.

Tempestina, al contrario del fratello ha sempre dimostrato un carattere molto deciso e determinato. Quello che vuole lo vuole, punto. Pianta lagne e ti sfinisce finchè non lo ottiene.

Se è annoiata pianta capricci per qualsiasi cosa: perchè la torta è troppo dolce, il sole troppo luminoso, c’è troppa poca marmellata nella brioche e così via.

Dicono che bisogna ignorarli quando fanno così, se sono a casa lo posso fare il problema è sempre quando sono fuori.

Il capriccio non da segnali premonitori, arriva così, all’improvviso e ci travolge. In strada, al supermercato, in spiaggia, al ristorante. Pianti, urla isteriche, è arrivata a buttarsi a terra stile posseduta. Una volta ho visto una signora che stava chiamando l’esorcista!

Il capriccio inizia, cresce fino alla fase di punta e poi va scemando, quando passa lo so perchè mi dice :”mamma fammi un coccolino” , ed a quel punto, cuore di mamma, si scioglie e mi coccolo la mia piccola adolescente.

Può durare pochi o diversi minuti, io continuo a ignorarla e, facendo appello a tutta la mia santa pazienza, mantengo un atteggiamento sereno e pacato.

Ecco quello che vorrei è che anche i perfetti ESTRANEI che assistono alla scena si facessero gli affari propri. Invece no, si fermano, osservano con sguardo inquisitore poi guardano me e scuotono la testa come dire :”che bambina maleducata”,”che madre incapace di educare”,”ah dovrebbe darle una bella sculacciata”.

terrible twoCari tuttologi dei miei stivali, inutile dire che vi auguro una figlia, una nipote che sia peggio di Tempestina vero?

Magari potreste capire che non è questione di maleducazione, maleducato è un bambino che si permette di offendere una persona adulta, che alza le mani, che usa parolacce non un bambino che sta facendo i capricci.

Il capriccio è una fase normale che più o meno tutti passano, i bambini più malleabili si riescono a gestire meglio perchè “cedono” prima, quelli invece dal carattere forte e determinato hanno capricci più lunghi e plateali. Ma avere un carattere forte non significa essere maleducati.

Mi offendo molto quando la gente si permette di giudicare senza conoscermi.

Mia figlia è una bambina educata, ad esempio al ristorante non si permette di andare a disturbare le altre persone e resta seduta a tavola, ha molto rispetto per gli adulti, non usa parolacce e non alza le mani.

Ringrazia quando le viene regalato qualcosa e conosce bene il “per favore”.

I suoi capricci non si gestiscono con urla e botte perchè andrei solo ad alimentare un vortice isterico che già la travolge.

Quindi se mi incontrate per strada e in quel momento Tempestina sta facendo un capriccio, per cortesia ignoratemi. Sono la mamma e so vedermela da sola senza le vostre inutili ingerenze.

I giudizi teneteli per voi stesse, i vostri figli e i vostri nipoti che sicuramente non sono esenti da capricci.

Beh forse meno scenografici dei nostri, ma noi ci dobbiamo sempre distinguere!!

Se l’articolo ti è piaciuto continua a su seguirmi su Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Ti puo interessare anche Sui terrible two, three, four cap 2 strategie di sopravvivenza

oppure Terrible two capitolo tre: mia figlia è oppositiva



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.