Per una notte intera di sonno

dormire

Per una notte intera di sonno.

Ognuno di noi ha un sogno, una neomamma ha un sogno: una notte intera di sonno.

Di quelle dormite che ti appoggi al cuscino e tiri dritto fino al mattino, quando ti svegli  cosi riposata che non hai nemmeno più voglia di stare a letto. Che dolci e lontani ricordi.

E dalla fine del 2012 che non mi succede. Gli ultimi mesi di gravidanza ho smesso di dormire tra pancia ingombrante, mancanza di aria a stare a pancia in sù, e pipì continue.

Ricordo che a volte per disperazione mi appisolavo sul water.

Poi è nata Tempestina e con un neonato ho detto addio al sonno notturno ininterrotto.

Me la sono cavata allattandola a letto, da sdraiata ma i risvegli non me li ha tolti nessuno.

Le occhiaie di una neomamma.

Una neomamma la riconosci da lontano, arrivano prima le occhiaie di lei.

Col tempo le cose migliorano finchè non arriva un secondo figlio e come per magia si ricomincia da capo.

Ho avuto un tempismo perfetto! Non appena Tempestina ha iniziato a dormire tutta notte sono rimasta incinta di Sempreallegro.

Che ora ha 15 mesi e ancora di dormire una notte intera non se ne parla.

Ma anche quando iniziano a dormire non credere che sia per sempre.

Perchè se è estate li sveglia il caldo,  poi arriva l’autunno l’inverno e l’influenza, tosse naso chiuso e ciao ciao notte di sonno.

per una notte intera di sonno

La più odiosa è la tosse. Li hai messi a dormire e speri di avere almeno qualche ora di sonno continuato. E invece no, parte l’attacco (perchè la tosse colpisce maggiormente la notte) e si svegliano 1, 2, 3, 4…… 100 volte!

Se hai più figli poi noterai come la tosse colpisca ritmicamente prima uno e poi l’altro. Ne addormenti uno e si sveglia l’altro. In una giostra notturna tra sonno e sveglia continui.

E loro chiamano mamma! Mai sia che chiamino papà!

Ci sono nottate che non desidero altro che arrivi mattino, cosi archivio l’idea di dormire almeno fino a sera.

Dicono che la privazione del sonno siano uno dei metodi di tortura più crudeli utilizzati. Effettivamente quando dopo tanto ti addormenti e ti svegliano subito è una sofferenza reale, fisica. Lo avete provato sulla vostra pelle? Io si!

C’è una cosa che invidio tantissimo al non-marito. Lui la notte NON li sente. Non c’è verso, non si sveglia.

Il suono del loro pianto durante la notte, per lui è un rumore bianco, gli concilia il sonno.

Questo è l’unico motivo per cui ogni tanto avrei voluto nascere uomo.

Continua a seguirmi su Facebook Mammansia

Instagram Mammansia_chica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.