Mentre sorridi al tempo che passa sono già 3 anni di te

Mentre sorridi al tempo che passa sono già 3 anni di te.

Se c’è una cosa che ti contraddistingue è il sorriso, e lo stupore e l’amore verso la vita. Quel tuo modo di affrontare le sfide e novità con un sorriso e una risata.

La tua risata così fragorosa e contagiosa. Con quei dentini piccoli e il cuore grande,

Ricordo la prima volta che ti ho visto. Stordita dalla morfina e dolorante. Tu eri minuscolo e leggermente grigiastro, ti hanno appoggiato a me e non mi sono resa conto di quello che stava accadendo.

Sono stati difficili i primi giorni, forse tra i più complicati della mia vita.

Quella ferita sulla pancia che faceva male al corpo e al cuore, i tuoi primi momenti e tua sorella così piccola eppure già cosi grande.

Le attenzioni che entrambi mi chiedevate a gran voce.

E io che ogni tanto mi sentivo incapace di gestire tutto, nonostante ci mettessi tutto l’impegno e l’amore che solo una mamma può dare.

Hai imparato fin da subito che nella vita bisogna imparare a farsi spazio con le proprie forze. E farsi sentire ma senza alzare troppo la voce.

Mi hai insegnato il valore di un sorriso e di un abbraccio dato col cuore.

Hai preso tutti i miei pregiudizi e li hai frantumati uno ad uno. Perché io che il figlio maschio non lo volevo adesso non potrei vivere senza.

Sei il mio piccolo uomo, e se una volta mi chiedevo come fosse possibile che la mamme dei maschi fossero spesso così possessive adesso sono in grado di darmi una risposta.

Riesco a guardarmi e prenderne coscienza.

Mi chiedevo cosa portasse le mamme a vedere i figli minori sempre piccoli, e su questo non ho trovato la risposta ma so che è cosi. E qualcosa di ancestrale e inspiegabile, è così punto e basta.

Ora ti guardo, Piccolo, biondo e cosi semplicemente tu. Con le tue manie da bambino, i tuoi capricci e tutto l’amore che ci hai portato.

Vorrei vederti più spesso giocare sereno con tua sorella, ma va bene così, voi siete fatti così e sono certa che arriverà un giorno in cui sarete complici e vi proteggerete dove io e papà non riusciremo ad arrivare.

Sei piccolo e tanto grande. Grande di cuore.

Già 3 anni e io vorrei fossero di nuovo solo 3 mesi, per rivivere tutto ancora una volta ma con la consapevolezza del poi.

Buon compleanno mio piccolo uomo. Resta sempre così come sei.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica