Crea sito

Le 10 cose che proprio non sopporto nelle altre persone

Le 10 cose che proprio non sopporto nelle altre persone

Le 10 cose che proprio non sopporto nelle altre persone.

Ovvero le 10 cose che più mi fanno incazzare.

  1. La prima cosa che non sopporto nelle altre persone è la falsità, la non sincerità. Essere falsi è molto più facile, perché se sei falso, sorridi a tutti, dai ragione a tutti e ti circondi di persone certo, ma di amici veri molto meno. Come dicevo sono una persona sincera, schietta che dice le cose in faccia. Ma la sincerità ha un prezzo e io quel prezzo l’ho sempre pagato e anche caro.                                                                                                 A costo di sembrare antipatica non metterò mai da parte la mia sincerità. Non smetterò mai di dire quello che penso e il bavaglio lo tiro dietro a chi me lo vorrebbe mettere
  2. I buonisti. Quelli che predicano l’essere buoni a tutti i costi a costo di calpestare se stessi. Quelli che la bontà è la prerogativa al di là anche del buonsenso.
  3. I prepotenti. Non sopporto chi con vuole prevalere sugli altri a tutti i costi, calpestando i piedi e fregandose delle altre persone, tutto per arrivare a saziare una stupida sete di potere. Quelli che se gli dai un minimo di potere credono di essere dio sceso in terra e non sono più in grado di usare il buonsenso e portare rispetto verso le altre persone.
  4. I falsi cristiani. Ovvero quelli che la domenica vanno a messa, fanno la comunione e credono che questo gli dia il passpartout per fare quello che gli pare comportandosi in maniera pessima con le altre persone, tanto poi vanno a messa e il Signore  gli persona ogni cosa.
  5. I rancorosi. Quelli che gli pesti un piede, chiedi scusa, ma loro no non te la perdoneranno mai. Perché tu quella volta gli hai pestato il piede e no non si fa. Quelli che macinano rancore, che rinfacciano anche sulla lunga distanza.
  6. Le persone chiuse. Chiuese nella propria mentalità, nel proprio minimondo senza alcuna voglia di aprire se stessi al mondo esterno e a tutte le meraviglie che può portare la diversità.
  7. I so tutto io. Quelli che “ io sono meglio di te e quello che dico io è vangelo“. Perché solo io ho la verità in tasca e non accettano opinioni e punti di vista differenti.
  8. Quelli che parlano dietro che sono poi una sottocategoria falsità, perché oltre ad essere bugiardi e regalare sorrisi a tutti parlano alle spalle degli altri criticando qualsiasi cosa.
  9. Quelli che devono dimostrare di essere felici a tutti i costi e ti diranno che stanno bene anche se hanno il fuoco dentro che li attagangalia, la testa piena di pensieri e solo tanta voglia di piangere a più non posso. Loro devono far vedere a te di essere felici, di aver fatto tutte le scelte giuste nella vita e che sanno apprezzare davvero al vita. Loro.
  10. Chi non ammette di avere delle debolezze. Chi si vede perfetto e non sopporta chi invece le sue debolezze e i propri limiti li ammette senza vergogna. Chi schifa chi invece ammette di essere semplicemente umano, coi propri pregi e i propri difetti e si i propri limiti umani.

Io queste persone proprio non le sopporto e lo dimostro.

Il problema è che in un mondo di finzione ed apparenza chi è sincero e dice le cose come stanno fa paura perché è diverso.

E quanta paura fa il diverso.

Quanta paura fa ammettere di avere dei limiti.

Quanta paura fanno le persone quelle vere. Fatte di pregi e di tanti tantissimi difetti e di limiti a volte estremi.

Quanta paura fa la vita nella sua imprevidibilità.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.