La dermatite atopica dei bambini

La pelle dei bambini è molto più delicata di quanto pensiamo.

Ho tantissime amiche i cui bambini soffrono di fastidi legati ad una pelle tendenza atopica.

E’ un problema tipico dell’infanzia infatti si manifesta entro i primi anni di vita e nella maggior parte dei casi tende e scomparire con la pubertà.

Il sintomo più fastidioso è il prurito, che come ben sappiamo, peggiora se grattiamo.

Grattando la pelle si dà inizio a un circolo vizioso che impatta sulla barriera cutanea, favorendo una maggiore penetrazione di allergeni nella pelle. Il risultato? Un ciclo prurito-grattamento che fa sentire in trappola chi ne fa esperienza.

Ma spiegare a un bambino che non deve grattarsi è davvero molto difficile per non dire impossibile.

Esistono in commercio diversi prodotti che hanno lo scopo di lenire il prurito.

Oggi vi parlo del nuovissimo stick  LA ROCHE-POSAY LIPIKAR STICK AP+ che è il primo in assoluto in formato stick tascabile.

Ho potuto farlo provare in anteprima ad un amica il cui bambino ha una pelle a tendenza atopica.

Il prodotto è uno stick che non unge e non bagna, una volta passato sulla pelle non lascia quindi fastidio al bambino. Inoltre è completamente inodore.

 

 

Svolge tre funzioni:

  • lenitivo della pelle;
  • anti-prurito
  • nutriente e ricostituente della funzione barriera della pelle.

Quando la mia amica ha iniziato a usare il prodotto il bambino aveva un forte prurito soprattutto sulla schiena. Il fastidio era aggravato dal caldo e dal sudore tanto da disturbare il sonno del bambino.

Ha iniziato a usare lo stick con costanza, ogni volta che il bambino si lamentava e mi ha telefonato felicissima perchè suo figlio aveva finalmente dormito una notte intera.

L’effetto è stato assolutamente immediato.

L’unico difetto che ha trovato è che lo stick è molto piccolo e quindi, nei momenti in cui il fastidio è molto forte se ne consuma parecchio e in fretta.

Vi consiglio quindi questo prodotto! Lo trovate in farmacia da ottobre 2017.

Per ulteriori informazioni CLICCA QUI

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi su Facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.