Crea sito

Frappe di carnevale ricetta facile e veloce

Frappe di carnevale ricetta facile e veloce

Frappe di carnevale ricetta facile e veloce.

Per la rubrica “in cucina con Mammansia” oggi vi propongo le frappe di carnevale in una versione facile, veloce.

Per la preparazione mi sono fatta aiutare dalla mia bambina che si è divertita tantissimo a cucinare e mangiare ciò che aveva preparato lei.

Si tratta di un dolce che va fritto, ed è un piatto che i bambini amano particolarmente per questo vi consiglio, per la frittura, di usare esclusivamente olio di arachidi.

L’olio di arachidi ha uno dei punti di fumo più alti, non puzza e quindi è uno dei più indicati per la frittura dopo l’olio di oliva.

Evitate di riutilizzare l’olio, meglio mangiare cibo fritto una volta di meno ma mangiarlo più sano. Sopratutto quando si parla di alimentazione dei bambini.

Fatte queste premesse dedichiamoci alla preparazione delle frappe!

INGREDIENTI

  • 300 gr farina
  • 100 gr zucchero a velo
  • 1 uovo e 1 tuorlo
  • 5 cucchiai di olio di semi
  • 3 cucchiai di vino bianco
  • 1 cucchiaio di sassolino o liquore all’anice
  • q.b olio di arachidi per friggere

PREPARAZIONE

La preparazione è semplice e veloce.

Inserite tutti gli ingredienti nella planetaria e impastate. Deve uscirne un impasto morbido ma non appiccicoso. Se risultasse appiccicoso aggiungete un po di farina.

Prendete l’impasto, avvolgetelo in un canovaccio pulito e lasciate riposare mezz’ora in frigorifero.

Finito il tempo di riposo stendete l’impasto . Dovete tirare la sfoglia il più sottile possibile. L’ideale è utilizzare la macchinetta per tirare la pasta.

A questo punto tagliate con la rotellina delle striscioline strette e lunghe.

Scaldate l’olio e friggete le striscioline. Quando le metterete nell’olio le strisce si arrotoleranno da sole.

La frittura è veloce, dovere estrarle ancora chiare.

Scolatele in carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Quando raffreddate spolverizzate con lo zucchero a velo!

frappe di carnevale

E Buon appetito!!!

 

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Può interessarti anche Crostata della nonna ovvero crostata di pesche

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.