Essere mamme e imparare a voler bene anche a sé stesse. Prodotti Esi

Essere mamme non significa rinunciare a sé stesse. Prodotti Esi

E non significa nemmeno volersi meno bene.

I figli l’amore lo moltiplicano e allo stesso tempo non devono toglierlo a noi stesse.

Le gravidanze molto spesso segnano il corpo, lo cambiano. Non tutte hanno la fortuna di avere, dopo il parto, un aiuto che permetta di ritagliarsi un po’ di tempo solo per sé stesse e i propri bisogni.

Anzi la maggior parte di noi dopo aver passato la giornata a correre tra casa, asili, lavoro e supermercati si sente dire:” eh ma se non sei dimagrita è perché non ti impegni abbastanza, dovresti andare un po’ in palestra“.

Come se il tempo fosse raddoppiabile su richiesta. Come se esistesse una app che magia ecco qui che la giornata magicamente diventa di 28 ore.

Prodotti Esi

E se anche così fosse molte di noi non avrebbero comunque il tempo di andare in palestra.

Quando ho smesso di allattare Enea, senza rendermene conto ho messo su diversi kg che si sono andati a sommare a quelli della gravidanza che non avevo avuto modo di smaltire.

E che mi pesavano. Soprattutto a livello psicologico.

Per diverso tempo non mi sono voluta bene e nel cercare di rendere felice il mondo intero tranne me ho cercato di farmeli andare giù.

Poi un giorno ho detto basta.

E ho scoperto che non è necessario fare molto.

Un’alimentazione equilibrata, un po’ di esercizio fisico, anche solo arrivare all’asilo in bicicletta e non in macchina e un piccolo aiuto dalla natura.

Non ho mai amato i prodotti dimagranti chimici e mai li amerò.

D’altro canto quando in erboristeria mi hanno consigliato questi prodotti ero piuttosto scettica e rassegnata ai miei kg di troppo, poi lei mi ha rassicurato dicendo che erano prodotti naturali, e che dato il prezzo contenuto valeva la pena provare.

Io ho utilizzato Garcinia Cambogia 1000 mg e Diurerbe Forte

Garcinia Cambogia è un frutto originario del sud est asiatico utilizzato dalla cucina tradizionale indonesiana come condimento dei piatti poveri per la sua capacità di abbattere il senso di fame. Agisce in tre modi distinti a beneficio della perdita di peso e del controllo del peso corporeo. Interviene poi direttamente sul metabolismo degli zuccheri, bloccando la loro trasformazione in grassi.

Si tratta di un prodotto completamente naturale, che sfrutta le proprietà dell’acido idrossicitrico, elemento piuttosto raro da reperire in natura.

Si assumono due pastiglie al giorno mezz’ora prima del pasto.

In concomitanza soffrendo io di ritenzione idrica e pesantezza alle gambe ho utilizzato Diurerbe Forte pocket drink.

Diurerbe forte pocket drink è l’integratore alimentare a base di estratti vegetali che favorisce il drenaggio dei liquidi in eccesso e la diuresi dell’organismo. È un prodotto in grado di ridurre la ritenzione idrica.

Il prodotto va sciolto in mezzo litro di acqua e bevuto durante il giorno. L’effetto è quello di andare molto più spesso a fare pipì.

Contiene Betulla, Pilosella, verda d’oro, Orthosiphon, Tè verde, Ginepro, Equiseto, Potassio, Magnesio. Tutti ingredienti naturali e molto efficaci.

Utilizzando questi prodotti ho perso davvero peso. Mi sono sgonfiata molto e finalmente sono tornata al peso pre prima figlia.

Non ho perso peso di colpo ma ci ho messo 6 mesi.

Pian piano, man mano che vedevo i risultati arrivare ho imparato a volermi bene di nuovo. A guardarmi allo specchio con la stessa serenità di una volta e a sentirmi ancora donna e non solo mamma.

Ho trovato questi prodotti un valido aiuto.

Nel mio caso quindi associando una dieta sana ricca di frutta e verdura, un pochino di movimento in più e questi prodotti naturali ho risolto il problema che mi affliggeva da un po’.

Ma soprattutto a imparato a mettere me stessa non al primo posto ma allo stesso livello dei miei figli.

A volere bene a me quanto ne voglio a loro.

Perché se io sono felice e serena so per certo che lo sono anche loro.

Se voglio essere un esempio per loro devo essere un bell’esempio. E non è una questione di kg in più e kg in meno ma una questione di serenità mentale.

A volte basta poco per cambiare punto di vista.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica