Crostata della nonna ovvero crostata di pesche

Crostata della nonna ovvero crostata di pesche

Per la rubrica “in cucina con Mammansia” oggi vi propongo quella che a mio avviso è la torta più buona del mondo: la crostata della nonna.

Come dice il nome era un dolce che mi preparava mia nonna. Quando mi chiedeva quale torta volevo io le dicevo questo! La crostata di pesche!

Non sono una grande amante delle crostate classiche con la marmellata, ma questa, specie se preparata con la frutta fresca ha un profumo, un  sapore e una consistenza assolutamente uniche.

La crostata di pesche si può preparare sia con le pesche fresche che con quelle sotto sciroppo. Essendo ormai Dicembre io l’ho preparata con quelle sotto sciroppo, ma vi assicuro che con quelle fresche è ancora più buona.

Per quanto riguarda la frolla con le dosi che vi do ne potete fare due di crostate.

Allora siete pronte?

INGREDIENTI

Per la frolla

  • 500 gr di farina
  • 1 vasetto di yougut bianco
  • 150 gr zucchero
  • 100 gr burro
  • 2 uova
  • 1 busta di vanillina
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

Per la farcitura

  • 1 vasetto di marmellata di pesche
  • 30 gr di amaretti
  • 3/4 pesche fresche o sciroppate

Iniziamo preparando lacrostata-della-nonna-1 pasta frolla. Semplicemente mettete tutti gli ingredienti nella planetaria e impastate. Una volta che l’impasto sarà pronto dividetelo in due palle dello stesso peso e conservatele avvolte da pellicola per alimenti. Avete la base per due crostate.

Solitamente una la congelo per fare una crostata un altra volta e l’altra la metto in frigor a riposare 1 ora.

Passato il tempo di riposo prendete la pasta e tenete un pezzo da parte.

Tiratela avvolgendola tra due fogli di carta forno.

Stendete l’impasto nella tortiera e ricopritelo con la marmellata, gli amaretti tritati e le pesche a pezzi piccoli.

Tirate l’impasto restante e fatene delle strisce per decorare la crostata

Infornate a 140 per un’oretta circa, dipende dal forno.

Una volta sfornata lasciatela raffreddare e conservatela sotto una campana di vetro.

IL profumo di questa torta vi avvolgerà e la mattina quando alzerete la campana per fare colazione il buongiorno sarà dei più dolci

crostata di pesche

Buon appetito!

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.