Crea sito

Ci sono i luoghi, e poi ci sono i luoghi del cuore

Ci sono i luoghi, e poi ci sono i luoghi del cuore

Ci sono i luoghi, e poi ci sono i luoghi del cuore.

Li dove tutto è iniziato.

Ci sono luoghi in cui sono stata davvero felice. Luoghi in cui la mia vita è iniziata per davvero.

Ci sono luoghi che lasciano ricordi cosi dolci e intensi da aver bisogno ogni tanto di tornarci, e respirarne la serenità. Ma anche il tremolio del cuore.

Lo ricordo quel giorno in cui ho preso i miei scatoloni, ed uno ad uno li ho portati nella mia casa nuova, in quella prima casa solo mia, lontana dal nido e dalle certezze che solo la tua famiglia di origine sa darti.

Lo ricordo il senso di smarrimento e solitudine, delle prime notti, ricordo anche che era inevitabile.

Ricordo chi era al mio fianco.

E da li che è iniziato tutto, li che ho conquistato la mia indipendenza quella vera. Fatta di libertà ma anche di bollette da pagare, di spesa da fare e di panni da sistemare.

In quell’appartamento, al secondo piano, di uno dei paesi più belli e più famosi della mia zona.

Lo ricordo quel periodo fatto di alti e bassi, di momenti felici come non mai, e di momenti più tristi.

Di serate allegre e in compagnia e di serate in solitudine, di cene fatte di un singolo piatto su una tavola troppo grande. Di un silenzio che faceva un rumore assordante.

Li ho iniziato a conoscere veramente me stessa, a confrontarmi con i miei limiti e con le mie paure più profonde.

Ho imparato ad amare e ad amarmi.

Ho imparato a bastarmi e stare bene solo con me stessa. Ho scoperto di avere molta più forza di quanto credessi.

Ho capito che un animale sa farti molta più compagnia di qualsiasi essere umano, e che indirettamente può cambiare la tua vita.

Ricordo ogni angolo di Maranello.

Li ho conosciuto amici, amici veri, amici falsi, amore, odio, frustrazione, senso di libertà. Nel mix più potente che la vita possa darti.

E incredibile come un paese cosi piccolo possa darti così tanto.

Sono cresciuta, sono cambiata per davvero e dopo è stato tutto diverso.

Ho affrontato le mie paure, e ho imparato a conviverci, anche se a volte esse sono cosi profonde da scavare nella pelle fino ad arrivare alle ossa. E sono sempre li.

Maranello è il mio luogo del cuore. Il paese dove ho vissuto in uno dei periodi più intensi e di cambiamento della mia vita, dove ho suprato la linea di confine dall’essere figlia ed essere donna, libera.

Oggi ci ho portato i miei figli, ma è difficile spiegare quello che si prova. Allora ho raccontato loro la mia storia, li ho presi per mano e li ho accompagnati nei miei posti.

In quei posti intrisi di ricordi, di sguardi, di abbracci, di baci e di malinconia, quanta malinconia.

Nei posti del luogo del cuore. Un luogo che mi ha dato tanto ma anche tolto tanto.

Ma che nel bene e nel male ha contribuito a rendermi la mamma che sono oggi. Con i miei pregi, i miei difetti, le mie sicurezze e le mie paure.

Ogni tanto chiudo gli occhi e mi ritrovo li, nel mio luogo del cuore, con meno rimpianti e la possibilità di cambiare alcune cose che oggi è ormai troppo tardi.

Sognare è sempre il modo più semplice per affrontare la vita.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.