L’estate delle mamme è tutto tranne che riposante. Ma sicuramente colorata

L’estate delle mamme è tutto tranne che riposante. Ma sicuramente colorata

L’estate delle mamme è tutto tranne che riposante. Ma sicuramente colorata.

Dirò una cosa molto banale, ma un volta per me le vacanze erano dormire, mangiare, bere, fare tardi la sera, prendere il sole e scattare selfie.

Da quando sono mamma invece le vacanze sono tutt’altro che riposanti. Sono pianificate nei minimi dettagli, sono di corsa e per niente rilassanti.

Tutto l’essenziale per l’asilo, il sacco nanna.

Tutto l’essenziale per l’asilo, il sacco nanna.

Ci siamo settembre è alle porte e per chi è in procinto di iniziare il primo anno si asilo, sia nido che materna è ora di preparare l’essenziale.

Normalmente sono gli asili stessi a fornire l’elenco degli oggetti da portare.

Ci sono asili ad esempio in cui il grembiulino è di regola da indossare tutti i giorni e asili in cui ne viene richiesto solo uno da utilizzare nei giorni in cui si colora o si fanno lavori che sporcano.

Il set bavaglino in alcuni asili è obbligatorio, in altri lo è solo per il primo anno.

C’è però un articolo che è trasversale a tutte le scuole d’Italia. Si tratta del sacco nanna.

Il sacco nanna é una specie di “sacco a pelo”, dotato di elastici in tutti e quattro gli angoli da fissarsi alla brandina e di una tasca in cui infilare il cuscino, all’interno del quale il bambino può fare il sonnellino pomeridiano.

Figlio mio quanto sudi! Come prevenire il sudore estivo

Figlio mio quanto sudi! Come prevenire il sudore estivo

Figlio mio quanto sudi! Come prevenire il sudore estivo.

I bambini sudano. Sudano molto più di noi.

Appena si addormentano molto di loro iniziano a sudare fino a baganrsi i capelli.

E tutto normale, il sistema di termoregolazione deve maturare e nel frattempo si comporta in questo modo.

Se in inverno il problema del sudore è limitato, d’estate si presenta con prepotenza.

Per spostamenti necessari siamo spesso costretti a farli salire in macchina e se la macchino non è stata all’ombra l’effetto forno sarà assicurato per entrambi.

Tutto per il sonno dal neonato al bambino

Tutto per il sonno dal neonato al bambino

Quando si parla di sonno del bambino si apre un mondo di oggetti da scoprire ed eventualmente acquistare.

Per i primi mesi viene consigliato l’acquisto di una culla, io personalmente, nonostante la ritenessi un oggetto molto romantico per arredare la casa non l’ho mai acquistata, al suo posto ho usato la carrozzina del trio.

A voler dire tutta la verità i neonati crescono molto in fretta e la culla si riesce ad usare per pochissimi mesi.

A Gardaland il divertimento per tutta la famiglia

A Gardaland il divertimento per tutta la famiglia

Gardaland è sempre Gardaland e in occasione di Halloween regala scenografie spettacolari, ma anche nella sua versione “tradizionale” non smette di incantare nemmeno un po’.

Anzi, illuminata dal sole e scaldata dall’aria primaverile è come vivere in una favola  di quelle romantiche.

Pulizia e igiene della casa con animali e bambini

Pulizia e igiene della casa con animali e bambini

Pulizia e igiene della casa con animali e bambini

Sugli animali domestici come cani e gatti regna il pregiudizio che portino sporco in casa e che quindi una casa con animali non sia adatta ai bambini.

Io ho due cagnoline, ce le ho da sempre e Carlotta è nata in una casa abitata oltre che da mamma e papà da due sorelle a quattro zampe.

Quando lei ha iniziato a gattonare e a giocare seduta in terra le cagnoline sono rimaste in casa, vicino a lei. Non sono certo la persona che reclude i cani in giardino perché è nato il bambino!

Uova di pasqua dei Super Pigiamini Pj Masks 2018 e molto altro

Uova di pasqua dei Super Pigiamini Pj Masks 2018 e molto altro

Anche quest’anno l’amore per i Super Pigiamini vince su tutto, anzi ora che il piccolo è decisamente più consapevole l’amore per i piccoli supereroi che di notte salvano la situazione è raddoppiato in casa mia!

L’incasinata, confusa, frettolosa, disarticolata vita da mamma

L’incasinata, confusa, frettolosa, disarticolata vita da mamma

Per quanto tu possa pensare di avere una vita frenetica, se non sei mamma non puoi nemmeno immaginare cosa sia la  vera fretta, il vero caos e il vero ritardo perenne.

Ti svegli la mattina ed è già la follia. Colazioni da preparare, bambini da aiutare a vestirsi, denti da convincersi a lavare. Zaini da preparare e pianti da consolare.

La tecnologia in mano ai bambini. Si, no. forse?

La tecnologia in mano ai bambini. Si, no. forse?

La tecnologia in mano ai bambini. Si, no. forse?

I bambini di oggi bene o male nascono immersi nella tecnologia.

Al loro primo vagito siamo pronti a fotografarli, durante le prime ore di vita le loro foto circolano già tra amici e parenti.

Siamo noi i primi utilizzatori delle tecnologie moderne.

I bambini imitano i genitori, non c’è quindi nulla di strano di un bambino che già a due anni di vita sappia usare alla pertferzione uno schermo touchscreen.

In tutto questo l’opinione è divisa. C’è chi ci vede il male, chi non ci vede nulla di che.

Il primo controllo della vista ai bambini

Il primo controllo della vista ai bambini

Io sono leggermente miope, mi manca davvero poco, ma quel poco è sufficiente a costringermi ad utilizzare occhiali o lenti a contatto.

Ho scoperto di essere miope intorno ai 12 anni, me lo ricordo ero alle scuole medie e già portavo l’apparecchio ai denti, ero coperta di brufoli e aggiungere anche gli occhiali è stato un vero ed inevitabile trauma.

Poiché io sono miope il primo controllo della vista alla mia bambina la pediatra me lo ha prescritto a 4 anni.