Al mio compagno, socio, amico, confidente.. al padre dei miei figli

Al mio compagno, socio, amico, confidente, al padre dei miei figli. Ma sopratutto al mio amore.

San Valentino, il giorno dell’amore delle coppie , ma tu per me sei molto di più.

Sei il mio socio in affari . Abbiamo un mutuo da pagare insieme, bollette e problemi quotidiani che condividiamo. Ognuno fa la sua parte per far quadrare il bilancio familiare e tornare i conti a fine mese. Siamo una squadra coordinata e motivata. Niente ci spaventa.

Sei il mio compagno di vita . Condividiamo stanchezza e giornate no. Capricci dei figli e desiderio, a volte di un po’ di pace, di un po’ di tempo solo per noi due. Condividiamo i momenti felici insieme ai nostri bambini, le gite fuori porta e quegli attimi che ci fanno sentire tanto famiglia e ci riempiono il cuore.

 

Sei il mio confidente. Solo con te e con nessun’altro posso confidare le mie paure i miei pensieri. So che tu ci sei anche se a volte le mie ipocondrie ti fanno impazzire. E lo so perché ti fanno impazzire, perché tu vorresti solo vedermi più serena e felice, ma con la mia ipocondria non ci puoi lottare.

Sei il padre dei miei figli. Un padre attento e amorevole. Un padre che ha amato fin da subito i nostri bambini, già dal giorno del test anche se la prima volta hai passato venti minuti senza aprire bocca. Un padre che con coraggio e sangue freddo ha affrontato le ore in sala parto solo per essere li al primo vagito, al primo abbraccio paterno. Un padre in tutta la sua dolcezza quando hai sformato la tua maglietta per il primo pelle a pelle con  tuo figlio. Un padre che ha pianto di gioia appena ha incrociato quello sguardo da furbetta della piccola Carlotta. Un padre che vorrebbe essere più presente, ma non può farlo causa lavoro. E allora quando c’è cerca di esserci al mille per cento. E ci riesci eccome se ci riesci.

Sei il mio amico del cuore. Come rido con te non rido con nessuno. Le nostre chiacchierate, i nostri pettegolezzi , la nostra complicità assoluta. Il nostro intenderci con uno sguardo che con nessun altro al mondo.

Ma più di ogni altra cosa sei il mio AMORE. Sei l’uomo che mi ha fatto innamorare dal primo momento in cui ti ho conosciuto.

La nostra non è stata una storia convenzionale, coi giusti tempi e le giuste tappe.

No noi abbiamo fatto tutto al contrario e tutto all’improvviso lasciando tutti senza parole.  Forse pure con qualche commento cattivo.

Ma non importa perché noi, alla faccia di tutti, siamo ancora qui più uniti che mai.

Il nostro è un amore maturo, che a volte patisce sotto il peso della stanchezza e degli impegno quotidiani, ma che non si arrende e va avanti, si evolve.

Non è più solo il fuoco della passione iniziale, è una passione complice, una passione che cerchiamo e ci ritagliamo tra i mille impegni quotidiani che una famiglia inevitabilmente si porta dietro.

Questo San Valentino lo dedico a noi, che come al solito non riusciremo a festeggiarlo da soli con una romantica cenetta, tuttalpiù una pizza coi nostri bimbi.

Ma in fondo sono loro la massima espressione del nostro amore da festeggiare.

Al mio non marito nonostante ancora non si decida a sposarmi.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi su facebook Mammansia, Instagram Mammansia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.