Un padre lo sa

UN PADRE LO SA

un padre lo sa

Io che non ho mai saputo distinguere un verde acqua da un verde petrolio e che non so abbinare i colori dei vestiti.

Io che quando sono davanti agli scaffali del supermercato cerco solo l’offerta migliore perché non so scegliere tra i vari prodotti.

Io che dimentico le password e i pin. Io che non so mai se le lattine vanno buttate con la plastica o con il vetro.

Io che non so capire se una bottiglia sa di tappo e non so montare una mensola dell’Ikea manco con le istruzioni.

Io che non so mettere su le catene da neve e mi viene il mal di testa al solo pensiero del 730.

Io sono anche questo figli miei.

Ma vi assicuro che riconoscerei il vostro pianto tra quello di un miliardo di bambini, il vostro colpo di tosse anche tra i rumori di una ferrovia.

Io scoverei il vostro odore meglio di un cane da tartufo e ho imparato a decifrare tutti i vostri sguardi e versetti.

Mi avete donato dei superpoteri che mi tengo stretti e mi rendono un uomo migliore.

Perché un padre riscopre i colori della vita e li sa abbinare meglio di un fashion blogger, e ricorda a memoria tutte le password della felicità anche soltanto stringendovi in un abbraccio.

Autore Daniele Marzano di Guida senza patente

per rimanere aggiornati mettete un “like” alla mia fanpage Mamma e figlio

Leggete anche I commenti non richiesti

Precedente Vado a braccio Successivo Ci sono giorni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.