Crea sito

Terapia antitumorale dal latte materno

Terapia antitumorale dal latte materno, questa l’importante scoperta presentata il 7 Aprile 2017 a Firenze, durante il Simposio Medela sull’allattamento al seno e la lattazione.

terapia antitumorale

La scoperta è stata effettuata casualmente dalla Dott.ssa Catharina Svanborg, membro dell’Accademia reale svedese delle scienze dal 1997, la quale dice:

“Ho scoperto per caso le proprietà di questa molecola. Stavo studiando gli effetti antibatterici del latte materno, per cercare il modo di creare nuovi antibiotici naturali, e mi sono accorta che una frazione del latte induceva le cellule tumorali a suicidarsi”.

Il complesso tumorale identificato deriva dalla combinazione di due componenti presenti nel latte materno: la proteina alfa-lattoalbumina e l’acido oleica una combinazione capace di uccidere oltre quaranta tipi di cellule tumorali in vitro, e per questo è stato denominato HAMLET (Human Alpha-lactalbumin Made Lethal to Tumor cells).

Hamlet agisce raggiungendo il nucleo nelle membrane delle cellule tumorali e, accumulandosi, riempe tutto lo spazio impedendo così alle cellule di crescere e al tumore di diffondersi. 

Il complesso antitumorale prodotto sinteticamente è stato testato sia nei topi sia negli esseri umani ed è stato riscontrato che:

  • nei topi limita l’avanzamento del tumore cerebrale e del cancro alla vescica, oltre ad un’azione terapeutica contro lo sviluppo del tumore del colon
  • negli umani ha agito sui papillomi cutanei eliminandoli e nel cancro alla vescica ha fatto si che le cellule malate fossero espulse tramite l’urina non intaccando il tessuto sano

Il gruppo di ricerca coordinato dalla Dott.ssa Svanborg sta continuando i suoi studi e una volta reperiti i fondi il complesso antitumorale verrà testato su larga scala. Al momento i tempi per sapere quando il farmaco sarà disponibile sul mercato sono ancora sconosciuti, ma le ricerche vanno avanti.

Hamlet una terapia antitumorale dal latte materno in grado di sconfiggere oltre 40 tipi di tumore, una speranza per i malati oncologici e per i loro familiari.

I risultati della ricerca di HAMLET sono stati pubblicati, tra le altre riviste scientifiche, sul The New England Journal of Medicine, Nature Reviews Gastroenterology e Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).

Se hai trovato l’articolo interessante metti “Mi piace” alla mia pagina facebook Mamma e figlio

Ti può interessare anche Bonus bebè come richiederlo 

I bambini indaco e le loro caratteristiche 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.