Crea sito

Quel latte che non c’è e il dolore nel cuore!

Quel latte che non c’è e la tristezza che ti assale, la malinconia, l’inadeguatezza… il dolore nel cuore! E quanto fa male!

latte

Il fallimento come mamma.

Una mamma che non ha latte che mamma è?

Tu che desideravi tanto stringere a te il tuo cucciolo appena nato e nutrirlo e crescerlo stretto al tuo petto! E invece quel latte che non c’è e il mondo che ti cade addosso!

Un dolore che ti affligge e ti assale e insieme al tanto conosciuto e difficile periodo post-partum ti porta alla tanto temuta depressione!

Quel latte che non c’è, tuo figlio che non cresce, il cuore si riempe di dolore, gli occhi di lacrime e ti arrendi a questa realtà.

Niente allattamento al seno Mamma devi ricorrere al latte artificiale!

E così inizi a nutrire tuo figlio con quel pezzo di plastica rigido e freddo, no morbido e caldo come il tuo seno.

Ed ogni volta che gli dai il biberon piangi, piangi e piangi perché non hai latte, non lo attacchi al seno, non gli dai tutte le sostanze nutrienti e benefiche del latte materno.

Ed ogni volta che ti chiedono lo allatti tu? Hai il latte? Ricominci a piangere, piangere e piangere per quel latte che non c’è!

E senti quel disagio, quella inadeguatezza che ti fa essere una mamma sbagliata! Una mamma non all’altezza!

Poi un giorno ti fermi a guardare il tuo bambino, è bello paffutello, è pieno di ciccia da baciare e “mordicchiare”, sta bene, cresce bene, molto bene e allora da sola riesci a capire che è il momento di mettersi l’anima in pace!

Non c’è latte? Pazienza il tuo bambino cresce lo stesso, potrai stringerlo al tuo petto ogni volta che vorrai, coccolarlo ancora di più, potrai dargli un amore più forte e diventerai consapevole che essere mamma non vuol dire “allattare al seno”. Essere Mamma vuol dire crescere, nutrire, coccolare e prendersi cura del proprio figlio con tutto l’amore possibile!

L’amore che solo una mamma può dare!

Spesso si è poco informate, il bambino si attacca male e la produzione di latte tarda ad arrivare, io non sono riuscita ad allattare perché non ho avuto aiuto, ma in realtà tutte abbiamo il latte basta allattare nel modo giusto, informatevi bene e fatevi aiutare 😉

Leggi anche Depressione post-partum

oppure l’importanza delle coccole ai neonati

 

 

2 Risposte a “Quel latte che non c’è e il dolore nel cuore!”

  1. Un articolo come questo ancora dovevo leggerlo…. Mamma soffrivi di agalattia? Perché se la risposta è no dovevi semplicemente chiamare una consulente e farti aiutare. Grazie a Dio il latte l abbiamo tutte in quanto mammiferi (se così non fosse l’uomo si sarebbe estinto milioni di anni fa), il nostro Stato sta cercando di lottare contro queste dicerie e cattive informazioni e voi pubblicate articoli del genere? Latte che non c’è? Senza dare nessun tipo di spiegazione? Vi sta pagando qualche casa produttrice di formula? Ma non pensate alle donne incinta che potrebbero leggere queste parole? Ma il rispetto per l informazione dov è? Mamme il latte l Abbiamo tutte, stare serene. Esistono le consulenti d Allattamento che possono aiutarvi se avete difficoltà per allattare nel modo più sereno possibile!

    1. Non mi sta pagando nessuna casa produttrice. Ero alla mia prima esperienza, sicuramente male informata. A me mai nessuno aveva detto che tutte abbiamo il latte e sinceramente non ho mai pensato di chiamare una consulente. So solo che mio figlio una notte piangeva disperato ed il seno non lo consolava, erano tre giorni che non andava di corpo e andai all’ospedale, la Dott.ssa che lo visitò gli fece un clistere ma ugualmente lui non defecò (certo era vuoto dentro). Era sceso di peso ancora di più e mi consigliò il latte artificiale,, così feci, provando comunque il seno e tirandomi anche il latte con il tiralatte per un mese intero, purtroppo non è mai arrivato. Forse non ero informata bene e avrò sbagliato qualcosa, so solo che ho avuto un grande dispiacere e l’ho raccontato.
      Ben vengano i commenti come i tuoi se possono aiutare ed informare le mamme!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.