La paura di non essere una brava mamma

La paura di non essere una brava mamma mi assale tutti i giorni!

brava mamma

La paura di sbagliare, di trasmettere “emozioni” sbagliate che non fanno bene al bambino, la paura di dedicargli poco tempo e magari quel poco neanche di qualità.

Paura di non insegnargli i giusti valori, i giusti principi.

A volte vedo che percepisce il mio nervosismo e la mia rabbia per un lavoro perso, per le difficoltà ad arrivare a fine mese e mi accorgo che li assimila tutti per poi manifestarli lui stesso con capricci, atteggiamenti nervosi e pieni di rabbia.

E li mi sento uno schifo, una mamma non brava, non capace di trasmettere solo serenità e tranquillità al proprio bambino, non capace di trasmettere solo amore (nonostante i milioni di baci e abbracci che gli do tutti i giorni). Ma a che servono baci e abbracci se poi non si è una brava mamma!

All’inizio c’è l’ansia di sbagliare l’allattamento, lo svezzamento, poi la paura di non capire i suoi bisogni, per passare alla paura che si faccia male, la preoccupazione di non educarlo bene, il pensiero che a scuola sia discolo, non vada d’accordo con i compagnetti, non ascolti le maestre. Ma sempre, sempre, c’è il tormento di non essere una brava mamma, di crescere male il proprio figlio, di sbagliare!

Poi parli con le altre mamme, ti confronti, ti consigli, ti frequenti e vedi che più o meno le mamme hanno le stesse paure, le stesse preoccupazioni e i figli si comportano allo stesso modo. E allora pensi e capisci che queste grandi paranoie che ti fai ce l’hanno quasi tutte le mamme, e sai perché una mamma ha tutte queste paure e si fà tutte queste domande?

Perché è una mamma che ama i suoi figli e per loro vuole il meglio, vuole una vita piena d’amore e serenità e allora capisci che non sei “una mamma non brava” sei solo “una mamma normale”!

E tu che mamma sei?

Se hai trovato l’articolo interessante e vuoi rimanere aggiornata sui nuovi post metti “Mi piace” alla mia pagina facebook Mamma e figlio

Puoi leggere anche Il racconto del mio parto

oppure Aiutiamoci…. da mamma a mamma

Precedente Tu che ne sai Successivo Risposte alle domande più comuni delle mamme

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.