Crea sito

Analisi in gravidanza

Quali analisi bisogna effettuare durante la gravidanza?

analisi in gravidanza

Nel periodo della gravidanza bisogna effettuare diverse analisi ed ecografie.

Per tenere sotto controllo l’evolversi della gravidanza vengono effettuate determinate indagini a seconda della settimana di gestazione.

Le prime analisi ed esami si effettuano nel primo trimestre, quindi entro la 13esima settimana e sono:

  • Emocromo
  • Glucosio
  • HIV
  • Complesso TORCH (toxoplasmosi-rosolia-citomegalovirus-herpes)
  • Ast-Alt
  • Esame urine completo
  • Gruppo sanguigno

La prima ecografia si effettua intorno alla decima settimana e successivamente tra la sett. 11 e 14 il Bi-test o translucenza nucale che combina l’analisi del sangue materno ad un’ecografia per diagnosticare i feti a rischio di sindromi, cromosomopatie o cardiopatie.

 

Tra la 14esima e la 18esaima settimana si ripeteranno alcune analisi ed effettueranno nuovi esami tra cui:

  • Emocromo
  • Toxoplasmosi
  • Esame di Coombs indiretto
  • Esame completo delle urine
  • Pap-Test
  • Tampone Vaginale
  • Curva Glicemica

Intorno alla 15esima settimana, se ritenuta necessaria dal ginecologo, si potrebbe effettuare anche l’amniocentesi con la quale attraverso il prelievo del liquido amniotico si possono diagnosticare delle anomale     del feto.

 

Tra la 18esima e la 22esima settimana verrà effettuata l’ecografia Morfologica, un importante esame con il quale viene diagnosticata la regolare formazione del feto ed il corretto sviluppo degli organi vitali.

Le analisi da effettuare tra la 23esima e 27esima settimana saranno:

  • Emocromo
  • Elettroforesi proteica
  • Esame urine
  • Sideremia

Tra la 28esima e la 34esima:

  • Emocromo
  • Urine
  • Uricemia
  • E.C.G.

Effettuare l’ecografia Ostetrica o biometria o flussimetria per valutare la crescita e l’anatomia del feto e diagnosticare un’eventuale sofferenza fetale.

35esima – 40esima

  • Emocromo
  • Test di Coombs iniretto
  • Fibrinogeno
  • Tampone Vaginale
  • Urine
  • Virus epatie B e C
  • HIV

Oltre a tutti questi esami ed analisi ci saranno periodicamente i controlli dal ginecologo che assegnerà le indagini ritenute più opportune.

Episiotomia – il taglio durante il parto

manovra di Kristeller effettuata durante il parto

Se hai trovato l’articolo interessante e vuoi rimanere aggiornato metti “Mi piace” alla mia pagina facebook Mamma e figlio

Tutte le informazioni contenute in quest’articolo non devono assolutamente sostituire i consigli di medici, ginecologi o altro personale specializzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.