I 10 consigli di un veterano di 6 mesi ai neo-nati

I 10 CONSIGLI DI UN VETERANO DI 6 MESI AI NEO-NATI

i 10 consigli

(Di figlio senza Patente) – Carissimi compagni appena nati, oggi compio 6 mesi, ma mamma mi mette già la taglia 6-9 da un bel po’, a volte anche 9-12, quindi si può dire che sono un veterano della vita.

Ecco perché ho deciso di regalarvi dei consigli basati sulla mia lunga esperienza. Ah, se ve lo state chiedendo, no, non ci tornerete mai più in quel paradiso di utero, la pacchia è finita, se volete una cosa da ora in poi dovrete guadagnarvela e a volte può essere maledettamente dura.

1. Inizialmente non vedrete assolutamente nulla. Seguite l’odore del latte e il suono delle voci che sentivate quando eravate ancora dentro. In particolare potete fidarvi di quella su cui atterrerete dopo il “passaggio”, è tiepida, morbida, dolce ed è uno chef strepitoso. Poi c’è anche il tipo che vi prende per secondo, non è per niente male anche lui, imparerete a scoprirlo col tempo.

2. Se iniziate a sentire un leggero languorino, mi raccomando, mettetevi a piangere più forte che potete. Sono serio, è questione di vita o di morte.

3. Le mamme sono convinte di dover dormire tutta la notte, è molto importante dimostrare loro che non è così. All’inizio faranno resistenza, ma vedrete che alla fine si abitueranno e vi saranno riconoscenti.

4. Altra cosa sul sonno, dormire tra le braccia di mamma è la cosa più bella del mondo, la fa sentire importante. Quindi ricordatevi che quando vi rimette giù dovete sforzarvi di risvegliarvi e piagnucolare, lo so che è difficile perché magari stavate già sognando, ma se non lo fate penseranno che per voi braccia o culla siano la stessa cosa e si sentiranno trascurate.

5. Ogni tanto, con frequenza più o meno regolare, sentirete dei movimenti nella pancia, non vi preoccupate e lasciatevi andare. Se tutto va come deve, vi ritroverete poco dopo su un fasciatoio liberi di muovere i piedini per aria mentre la mamma vi fa le facce buffe. Se volete vedere delle facce ancora più buffe, assolutamente da provare la pipì appena apre il pannolino.

6. Non vi preoccupate di dover fare chissà che cosa per far contenti mamma e papà, basterà fare una smorfia con la bocca per farli sciogliere, poi se proprio volete esagerare potete aprire e chiudere le labbra mentre fate sentire la vostra voce. Si convinceranno che li state chiamando per nome e si metteranno a saltare di gioia.

7. Se siete fortunati come me che ho un fratello maggiore, avrete un alleato in più. Ogni tanto vi arriverà una manata in faccia, un dito nell’occhio, oppure vi stringerà troppo forte. Dovete resistere, lo sta facendo solo per fortificarvi, se piangete arriva subito la mamma e si interrompe l’addestramento.

8. Il mondo intorno a voi è pieno di cose maledettamente interessanti. L’unico modo per assaporare ogni nuova scoperta è mettersela in bocca.

9. E ricordate, godetevi questi primi mesi perché poi i genitori crescono e non sarà più la stessa cosa.

Volevo scrivere 10 consigli ma inizio a sentire un movimento di pancia… oggi voglio provare a girarmi sul fasciatoio e vedere se la mamma mi prende in tempo 😁.

Non mi resta che augurarvi una buona vita miei piccoli compagni! Che la forza sia con voi 💪🏻

di Daniele Marzano da Guida senza patente 

Mettete “mi piace” alla mia pagina facebook per rimanere aggiornati su tanti altri nuovi post

Mamma e figlio

Troverete interessante anche I quattro strati dei capricci e La paura di non essere una brava mamma

Precedente I bambini sono i veri supereroi Successivo Quando una mamma sta male

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.