Crea sito

Ricette da conservare: La pasta di acciughe

Come preparare la Pasta di acciughe

Salve a tutti e come sempre un ben ritrovati. Oggi vi voglio presentare una ricetta riguardante la preparazione della pasta di acciughe. Si tratta di un procedimento molto semplice adatto anche a tutti coloro i quali non hanno particolare dimestichezza con i fornelli. La novità non sta nella ricetta vera e propria, ma nel fatto che questa può essere stampata e conservata in modo da creare un piccolo ricettario tutto personale. Ma senza perdere altro tempo prezioso, andiamo subito a vedere insieme di cosa si tratta.

Cosa contiene questa proposta

Iniziamo subito il nostro piccolo viaggio culinario con la prima proposta….

La copertina

Quella che vediamo qui sopra è la copertina che separa le varie ricette che via via andrò a proporre. Come prima proposta ho scelto la voce Salse e Condimenti, a mio avviso molto utili per conferire ai nostri piatti un tocco personalizzato. La pasta a mio avviso è sempre la stessa, possono cambiare i formati ma quello che conta particolarmente è il condimento che andiamo ad utilizzare.

La ricetta

Ed ecco qui la nostra ricetta, pronta per essere sperimentata e successivamente conservata all’interno di un contenitore.

Due parole sulla ricetta

Facile da preparare e versatile la pasta di acciughe può essere utilizzata in diversi modi. Il primo è quello di un condimento saporito per un buon piatto di spaghetti dal sapore deciso, il secondo come farcitura per tartine, o come salsa per donare sapore ad esempio alle patate lesse oppure al radicchio rosso grigliato.

Come stampare questo materiale

Per stampare la copertina e la pagina con la ricetta, basta semplicemente cliccare sulle immagini, salvare il file sul computer ed infine procedere alla stampa. E’ possibile utilizzare sia un normale foglio A4 bianco, oppure se si preferisce il cartoncino.