Crea sito

Le luci di Natale e i numeri

Usiamo le luci di Natale per imparare a contare

Salve a tutti e come sempre un ben ritrovati. Oggi vi voglio presentare un’attività didattica riguardante le luci di Natale e i numeri da 1 a 10. Ma quanto sono belle le luminarie di tutti i tipi che ci aiutano a rendere le nostre feste più calde e colorate? Io personalmente le adoro e se fosse possibile le terrei accese tutto l’anno. Siccome questo non è possibile in quanto sono strettamente collegate a queste festività, mi accontento di suggerire un lavoretto didattico. Siete curiosi di sapere di cosa si tratta? Molto bene allora andiamo a scoprirlo insieme, non prima però di aver visto alcuni esempi pratici.


Cosa serve?

Per stampare e quindi utilizzare al meglio il materiale proposto in questo articolo, abbiamo bisogno di:

  • cartoncino bianco 
  • carta adesiva trasparente
  • forbici

Come utilizzare questo materiale

Il primo passo da fare è quello di stampare tutte quante le pagine una volta pronte le possiamo ricoprire con la carta adesiva trasparente. Questo passaggio è del tutto facoltativo, ma comunque utile al fine di mantenere integro il materiale per più tempo possibile. Non solo ma con questa ricopertura andiamo a rendere le lucine più maneggevoli. Terminata l’operazione ritagliamo tutte quante le sagome seguendo i bordi.

Le luci e le rappresentazioni dei numeri

In questa scheda possiamo vedere le varie luminarie con al loro interno i vari modi di rappresentare un numero. Nel caso specifico troviamo una griglia, una tessera del domino, la scritta in lettere ed infine in cifre.

Le schede

Adesso invece vediamo un’esempio di scheda principale. Come possiamo notare è presente solamente il numero scritto in cifra, poi un grande spazio bianco. Ed è proprio qui che il bambino dovrà posizionare le varie luci.

Come scaricare questo materiale

Per scaricare il materiale proposto in questo articolo basta semplicemente cliccare sul link in fondo alla pagina, automaticamente il file verrà trasferito sul vostro computer. A questo punto è necessario prima scompattare l’archivio, poi stampare le pagine. In tutto il pacchetto è formato da quindici pagine.

PER SCARICARE CLICCARE QUI