Crea sito

Impariamo i numeri con i puzzle del Natale

Per quanto mi riguarda trovo che il Natale sia una festa magica, la festa tra le feste. In questo periodo l’atmosfera cambia, tutto sembra più ovattato, i problemi quotidiani, almeno in questi giorni, vengono messi un pochino da parte. So perfettamente che poi una volta trascorse le feste, tutto torna alla normalità, ma a me piace pensare che in questi giorni regni solo pace e tranquillità, in fondo sognare non costa nulla, almeno per il momento.

Immagino che anche i bambini, soprattutto quelli più piccoli, abbiano bisogno di svaghi divertenti che li tenga occupati mentre gli adulti si dedicano alla preparazione di addobbi, l’acquisto dei regali, la preparazione del menù,ecc. Quindi, se siete alla ricerca di un’attività che possa tenere impegnati i bambini che li faccia divertire e nello stesso tempo insegni loro i numeri, quella che vi propongo di seguito fa sicuramente al caso vostro.

Come ormai consuetudine andiamo a vedere insieme di cosa si tratta.

6 2

Ecco qui due delle schede contenute all’interno del pacchetto. Come si può notare si tratta di puzzle numerati, raffiguranti immagini rivolte al Natale. In alto un simpatico Babbo Natale saluta tutti coloro che vorranno poi giocare con lui. Nella scheda in basso invece troviamo sempre Babbo Natale, questa volta contornato dai sui piccoli aiutanti e da tanti omini di neve. Dal cielo morbidi fiocchi di neve cadono lentamente regalando al paesaggio un sapore magico.

Entrambi i disegni sono in formato puzzle, e per utilizzarli il primo passo da fare è quello di cliccare sul link di seguito, salvare il file sul computer, scompattare l’archivio e procedere alla stampa di tutto il materiale in esso contenuto.

I PUZZLE DEL NATALE

In tutto il pacchetto è formato da dieci schede:

  • n 5 in versione orizzontale
  • n. 5 in versione verticale

Una volta stampate le schede, il mio consiglio è quello di ricoprirle con un foglio di carta adesiva trasparente, in questo modo sarà possibile utilizzare il materiale più a lungo. Solo dopo aver effettuato questo passaggio, si può procedere a ritagliare i vari rettangoli, formando quindi le tessere necessarie per il puzzle.

Il gioco è molto semplice e nello stesso tempo divertente, il bambino infatti non deve far altro che ricomporre l’immagine primaria e per aiutarsi può utilizzare i numeri sistemati in basso alla scheda.

Vista la semplicità delle immagini e quella della numerazione, questa attività può essere tranquillamente svolta anche dai più piccini ovvero da quelli che ancora non hanno dimestichezza con il mondo dei numeri.

A questo punto non mi rimane altro che augurarvi un buon divertimento e darvi appuntamento alla prossima idea!