Crea sito

Il campeggio dei numeri e delle lucciole

Salve a tutti e come sempre un ben ritrovati. Oggi vi voglio presentare un’attività didattica riguardante un capeggio, i numeri e le lucciole. Nelle notti d’estate non è poi difficile vedere volare le lucciole, facilmente riconoscibili per via del loro piccolo lampioncino illuminato. Forse oggi non se ne vedono più. però noi possiamo sempre fare finta che nel nostro campeggio speciale continuino a volare indisturbate. Per essere sicuri di questa affermazione, non ci resta che partire per andare a dare un’occhiata, prima però diamo uno sguardo veloce a qualche esempio pratico.

Cosa serve?

Per stampare e quindi utilizzare al meglio il materiale proposto in questo articolo, abbiamo bisogno di:

  • fogli bianchi formato A4
  • carta adesiva trasparente
  • forbici
  • stampante a colori

Cosa contiene questo pacchetto?

Il pacchetto proposto in questo articolo è composto da 21 pagine così ripartite:

  • n. 1 pagina dedicata alle lucciole
  • n. 20 pagine dedicate ai numeri

Come utilizzare questo materiale

Il primo passo da fare è quello di stampare tutte quante le pagine, una volta pronte ricopriamo quella con le lucciole con un fogli di carta adesiva trasparente. Si tratta di un passaggio facoltativo, comunque utile al fine di rendere le figurine più solide e quindi più maneggevoli soprattutto per i più piccoli. Adesso ritagliamo le sagome seguendo i bordi. Terminato anche questo passaggio, separiamo le pagine con il campeggio dai piccoli insetti.

L’Attività

Chiediamo ora al bambino di pescare una pagina del campeggio a caso, quella che preferisce, osservare il numero stampigliato sulla luna, ripeterlo a voce alta. Adesso il bambino deve rappresentare tale numero con le lucciole, sistemandole qua e la sulla pagina.

Come scaricare questo materiale

Per scaricare il materiale proposto in questo articolo, basta semplicemente cliccare sul link in fondo alla pagina, automaticamente il file verrà trasferito sul vostro computer. A questo punto è necessario scompattare l’archivio ed infine procedere alla stampa di tutto il materiale in esso contenuto.

PER SCARICARE CLICCA QUI