Crea sito

I regali e le forme geometriche

Giochiamo con le forme geometriche

Salve a tutti e come sempre un ben ritrovati. Oggi vi voglio presentare un’attività didattica riguardante le forme geometriche e i regali di Natale. In un paese molto lontano, i doni che Babbo Natale farà scendere giù per il camino hanno un aspetto molto particolare, diverso da tutti gli altri. Il magico vecchietto non potrà affatto sbagliare durante la consegna in quanto ogni sacco corrisponde ad una forma geometrica. A sua volta, all’interno di ognuno di essi, saranno presenti regali che rispecchiano solo ed esclusivamente la forma in questione. Ma per capire meglio di cosa stiamo parlando, andiamo subito a vedere insieme qualche esempio pratico.

Cosa serve?

Per stampare e utilizzare questo materiale abbiamo bisogno di:

  • cartoncino bianco
  • carta adesiva trasparente
  • forbici

Come utilizzare questo materiale

Il primo passo da fare è quello di stampare tutte quante le pagine, una volta pronte andiamo a ricoprirle con carta adesiva trasparente. Ho suggerito di utilizzare per la stampa il cartoncino al posto dei semplici fogli bianchi, in quanto risulta essere più robusto e quindi maneggevole anche da parte dei più piccoli. Terminata questa operazione andiamo a ritagliare tutte quante le sagome seguendo i bordi.

Separiamo ora le tessere dei sacchi da quelle dei regali in due mucchietti differenti. Chiediamo al bambino di pescare una carta con il sacco, osservarlo attentamente, riconoscere a quale figura si fa riferimento, ripetere il nome a voce alta, andare alla ricerca dei regali corrispondenti.

Per ogni forma sono presenti tre regali dai colori differenti.

Come scaricare il materiale

Per scaricare il materiale proposto in questo articolo basta semplicemente cliccare sul link in fondo alla pagina, automaticamente il file verrà trasferito sul vostro computer. A questo punto è necessario scompattare l’archivio ed infine procedere alla stampa di tutto il materiale in esso contenuto. In tutto il pacchetto è formato da 6 pagine.

PER SCARICARE CLICCARE QUI