Crea sito

I gufi, i regali e le figure geometriche

Giochiamo con le figure geometriche

Salve a tutti e come sempre un ben ritrovati. Oggi vi voglio presentare un’attività didattica riguardante i gufi e le figure geometriche. Il Natale si sta avvicinando a grandi passi, tutti noi ci stiamo preparando in modi differenti per fare sì che questa festa si perfetta. Anche i piccoli gufi che abitano in un bosco incantato si stanno preparando, e con molta impazienza attendono che Babbo Natale porti a loro i regali richiesti. Tutto è ormai pronto, le piccole e industriose bestiole hanno escogitato un metodo alquanto buffo per fa sì che ognuno di loro riceva il regalo richiesto senza creare troppa confusione. Se volete saperne di più continuate la lettura.

Cosa serve?

Per questa nuova attività abbiamo bisogno di:

  • cartoncino bianco
  • carta adesiva trasparente
  • forbici
  • velcro

Come utilizzare questo materiale

Il primo passo da fare è quello di stampare tutte quante le pagine, una volta pronte andiamo a ricoprirle con carta adesiva trasparente. Ho suggerito l’utilizzo del cartoncino in quanto, in abbinamento alla carta adesiva, rende più robuste le piccole tessere. Terminato questo passaggio andiamo a ritagliare tutte le figure seguendo i bordi. Applichiamo ora un piccolo pezzetto di velcro sul retro dei gufi e dei regali, due pezzetti sul tabellone principale ( il punto è indicato da una X rossa)

Sistemiamo i gufetti ottenuti in un mucchio e i regali in un altro. Posizioniamo il tabellone principale al centro del tavolo, chiediamo al bambino di scegliere un gufetto qualsiasi a suo piacimento, osservarlo attentamente, riconoscere la figura geometrica stampata sul pancino, ripeterne il nome a voce alta. Adesso il piccolo deve andare alla ricerca del regalo corrispondente e sistemarlo nello spazio predestinato.

Come scaricare questo materiale

Per scaricare il materiale proposto in questo articolo basta semplicemente cliccare sul link in fondo alla pagina, automaticamente il file verrà trasferito sul vostro computer. A questo punto è necessario scompattare l’archivio ed infine procedere alla stampa di tutto il materiale in esso contenuto.

PER SCARICARE CLICCARE QUI