Crea sito

Impariamo i numeri giocando

GIOCHIAMO CON I BAMBINI E I NUMERI

Cosa si può fare in un pomeriggio uggioso, quando al parco non è possibile andare e magari gli amichetti hanno altri impegni? Per esperienza diretta, il mio consiglio è quello di non farsi mai trovare impreparati davanti a queste situazioni, mai fare in modo che un bambino si possa annoiare. Sperando di essere utile in qualche modo, ho preparato un’attività didattica utile sia per passare un pochino di tempo, sia per fare in modo che i bambini, soprattutto quelli più piccoli possano prendere confidenza con il magico mondo dei numeri.

Come sempre andiamo a vedere insieme di cosa si tratta.

bambini e numeri

Guardate quanti bambini e bambini sono presenti su questa scheda. Ognuno di essi tiene ben saldo tra le mani un cartello, sul cartello a sua volta sono impressi i numeri.

Le bambine sorreggono un cartello con i numeri scritti in cifre, mentre invece i bambini sorreggono il cartello con i numeri raffigurati con punti, una sorta di dado gigante.

L’attività proposta può essere considerata una sorta di memory, il passatempo più amato dai bambini.

COME UTILIZZARE L’ATTIVITA’

Il primo passo da fare è quello di scaricare la scheda, per farlo basta semplicemente cliccare sull’immagine, salvare il file sul computer, procedere poi alla stampa del materiale.

Il mio consiglio è quello di plastificare la scheda, ancora prima di precedere a ritagliare le tessere, per farlo si può utilizzare sia un foglio di carta adesiva, sia l’apposito apparecchio.

A lavorazione terminata in nostro possesso dobbiamo avere 20 tessere.

L’utilizza di questo materiale può essere davvero molto vario, come indicato all’inizio del post, può venire adoperato come una sorta di memory, in questo caso è necessario stendere le tessere sul tavolo avendo cura di mettere le immagini rivolte verso il basso. il bambino non deve far altro che scoprire le tessere e cercare di abbinare i numeri fra loro in modo corretto (come indicato nell’esempio)

ESEMPIO

 

Oppure possiamo suddividere le tessere: le bambine in un contenitore, i bambini nell’altro.

Il gioco consiste nel cercare da parte del bambino di abbinare i vari soggetti come indicato per il gioco del memory, solo che in questa versione le carte sono scoperte. Questa modalità può risultare più utile per i bambini che ancora non hanno tanta dimestichezza con i numeri.

A questo punto non mi resta altro che augurarvi un buon divertimento e darvi come sempre appuntamento alla prossima idea!