Crea sito

Coloriamo i disegni d’autunno

Coloriamo insieme i disegni d’autunno

Salve a tutti e come sempre un ben ritrovati. Oggi vi voglio presentare una serie di quindici disegni riguardanti l’autunno. Quando penso a questa stagione e voglio fare un collegamento con qualcosa che la rispecchi a fondo mi vengo in mente: i funghi, l’uva, le ghiande e ovviamente non possono mancare le zucche. Non sono immagini a caso ma per ovvie ragioni. I funghi perché sono appassionata e quindi in questo periodo cerco di trovarne il più possibile. Le ghiande perché dalla finestra di casa vedo gli scoiattoli che corrono a più non posso facendo vere e proprie acrobazie sui rami cercando di portare a casa quante più provviste possibili. L’uva perché ho la fortuna di avere qualche pianta vicino a casa, ed è una delizia scendere le scale e mangiare quei grossi chicchi dolci e succosi. Per finire le zucche, beh per queste avrei bisogno di molto spazio per descrivere come le utilizzo. Forse ho divagato un pochino, ma chi mi segue assiduamente sa che l’autunno è la mia stagione preferita. Detto questo torniamo immediatamente al soggetto dell’articolo e andiamo a vedere insieme qualche esempio pratico.

 


Cosa serve?

Per questa attività didattica abbiamo bisogno di:

  • fogli bianchi formato A4
  • stampante
  • matite colorate

Come utilizzare questo materiale

Il primo passo è quello di stampare tutte quante le pagine, una volta pronte il bambino non deve far altro che divertirsi a colorare i vari disegni a suo completo piacimento. Come specificato il pacchetto è composto da ben quindici pagine, suddivise in quattro soggetti differenti:

  • funghi
  • ghiande
  • zucche
  • uva

Per ogni soggetto sono presenti tre disegni differenti.

Come scaricare il materiale

Per scaricare il materiale proposto in questo articolo basta semplicemente cliccare sul link in fondo alla pagina, automaticamente il file verrà trasferito sul vostro computer. A questo punto è necessario scompattare l’archivio e procedere alla stampa di tutto il materiale in esso contenuto. Prima di chiudere voglio ricordare che il materiale presente su questo blog, può essere scaricato gratuitamente.

PER SCARICARE CLICCARE QUI