Cubetti magici frizzanti

 

Cubetti magici frizzanti

Con entrambi i miei figli a casa tutto il giorno, trovare un modo di intrattenerli è diventato una sfida! Le giornate sono lunghe, e per evitare di piazzarli davanti alla tv stiamo provando esperimenti di tutti i tipi! I cubetti magici frizzanti li hanno tenuti impegnati per più di un ora, un vero record da queste parti! Trovare un attività che piaccia ad entrambi è sempre difficile!

Per preparare i nostri cubetti magici ho usato la stessa ricetta delle tempere per esterno frizzanti :

Ingredienti:

  • 85ml di acqua
  • colorante alimentare
  • 100g bicarbonato
  • 60g amido di mais
  • Aceto di vino bianco
  • vassoio per cubetti di ghiaccio
  • bottigliette da condimento

 

Colorate l’acqua con il colorante alimentare, abbondate perchè la base sarà bianca. Incorporate bicarbonato e amido e mischiate bene. Una volta che avete eliminato tutti i grumi versate nel vassoio porta cubetti e ripete per ogni colore. Congelate fino a quando saranno completamente ghiacciati.

Estraete i cubetti e trasferiteli su un vassoio o in una vaschetta, questo passaggio è opzionale, potete anche giocarci nel cortile di casa, non macchiano ma fate prima una piccola prova, credo dipenda molto dal tipo di pavimentazione. Noi abbiamo usato la vaschetta perchè ci abbiamo giocato in casa visto la giornata piovosa.

IMG_8736 IMG_8737

Ho provato anche a fare dei ghiaccioli frizzanti, versando la miscela colorata nei apposti stampi da ghiaccioli. Conoscendo il mio piccolino, sapevo che si sarebbe infastidito a maneggiare i cubetti, L non ama sporcarsi le mani a differenza di sua sorella ed è pure freddoloso! Mi sembrava quindi una buona soluzione creare i ghiaccioli, simili ai nostri ghiaccioli di tempera ma in più questi frizzano! In realtà non è stata una genialata, forse non erano un granchè i miei contenitori, effettivamente li ho trovati nella sezione “tutto a 1 euro” ( che ADORO, ci compro un sacco di roba inutile) , ed è stato mooolto difficle estrarre i ghiaccioli “frizzanti” , inoltre non frizzano come i cubetti, nonostante siano molto facili da maneggiare e belli da vedere! Se volete fare dei ghiaccioli di tempera vi consiglio di usare dei buoni contenitori oppure usate i bichierini di plastica come abbiamo fatto noi in questo post: ghiaccioli di tempera.

IMG_8739

Versate un’pò d’acqua nella vaschetta così i cubetti magici inizieranno a sciogliersi e diffondere il colore. Abbiamo provato anche ad utilizzarli per disegnare, come l’attività dipingere con il ghiaccio.

Ma veniamo alla parte più divertente: facciamoli frizzare! Ho dato una bottiglietta per condimenti con dell’aceto di vino bianco , e ho lasciato che spruzzassero i cubetti a volontà. “Woow , mamma guarda come frizzano” esclamava G, la mia più grande, L invece di due anni si limitava a ” wooow”. I cubetti frizzano parecchio ed è stato molto bello anche ascoltare il rumore frizzante. Abbiamo stimolato quasi tutti i sensi con questa attività: il tatto, l’olfatto, la vista e l’udito, volendo potevamo stimolare anche il gusto visto che tutti gli ingredienti sono commestibili!

Guarda  la sezione attività estive per tante idee divertenti da fare con i bimbi nelle calde giornate estive!

Precedente Disegni magici alla finestra Successivo Cornice porta foto con nome

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.