Teatro Verde, il cartellone delle feste di Natale

Teatro Verde
Teatro Verde

Teatro Verde

Per le vacanze di Natale, regalate il Teatro Verde ai bambini. Il famoso teatro di Roma presenta un ricco Cartellone delle Feste, con 3 fantastici spettacoli da non perdere. Da domenica 26 dicembre a domenica 9 gennaio, nello storico palcoscenico che propone i migliori spettacoli di Teatro Ragazzi con la direzione artistica di Veronica Olmi, le vacanze natalizie si festeggiano con tanti appuntamenti. Tre grandi classici portati in scena dalla Compagnia Teatro Verde, che a ogni replica continuano a riscuotere un incredibile successo di pubblico.

Si inizia domenica 26 dicembre con “Il Gatto con gli stivali” di Roberto Marafante con la regia di Emanuela La Torre. Subito dopo lo spettacolo sarà possibile partecipare alla grande tombolata con Babbo Natale, con un “tabellone d’autore” disegnato dal pluripremiato artista-illustratore Fabio Magnasciutti. Sabato 1° gennaio si festeggia il giorno di Capodanno con “Cenerentola e la scarpetta di cristallo”, lo spettacolo diretto da Pino Strabioli che verrà replicato anche domenica 2, giovedì 6 e venerdì 7 gennaio (con una visita a sorpresa della Befana). Sabato 8 e domenica 9 gennaio, prima del rientro a scuola da questo lungo periodo di vacanza, sarà la volta di “Scuola di Magia” di Andrea Calabretta. Tutti gli spettacoli iniziano alle ore 17.

Vediamoli nel dettaglio!

  • 26 dicembre. Ore 17 – IL GATTO CON GLI STIVALI di Roberto Marafante – regia di Emanuela La Torre

Può un semplice gatto, con l’astuzia ed un paio di stivali diventare ricco e famoso? Può un semplice gatto, con il coraggio e un paio di stivali, sconfiggere un potente orco? Può un semplice gatto, con la fantasia e il solito paio di stivali, fare innamorare una principessa di un povero mugnaio? Certo che può! Ma l’astuzia, il coraggio, la fantasia (e il paio di stivali) nulla possono senza l’aiuto dei bambini del pubblico. Il Gatto con gli Stivali è la favola delle apparenze. Una favola in cui si denuncia, sorridendo, l’ipocrisia dei rapporti umani. Una favola che ci dice che è vero solo ciò che sembra…come a teatro, ma che alla fine la verità vien sempre a galla…come a teatro. Due facchini, durante la pausa pranzo, si lasciano prendere dal racconto della celebre favola costruendo le scene davanti agli occhi del pubblico, montando scatole, aprendo scatoloni, giocando con buste, cartoni, cappelliere, pacchi e pacchetti. Ogni scatola che si apre contiene un mondo colorato e sorprendente e i due facchini diventano gli attori di una rutilante messa in scena: un carosello di personaggi e burattini, di musica e canzoni, di risate e avventure, in un ritmo crescente ed entusiasmante. Pensato per bambini dai 3 ai 10 anni.

  • 1, 2, 6 e 7 gennaio ore 17 – CENERENTOLA e la scarpetta di cristallo di Andrea Calabretta – regia di Pino Strabioli

Cenerentola, una fiaba che tutti conoscono e per questo ben si presta ad essere smontata e rimontata, come un castello di carte. E proprio in un mondo di carte si ambienta la nostra fiaba. Mentre la nota vicenda si svolge in un ritmo crescente ed esilarante, ogni tanto la storia si ferma, si sospende per poter dare ad ogni personaggio la possibilità di raccontare il proprio punto di vista. E così Cavalier Bastoni, Due di Coppe, il Re, con la Matrigna, le Sorellastre e la Fata Madrina ripercorrono la storia di Cenerentola, ce la raccontano nuovamente fino alla versione dalla vera protagonista: la Scarpetta di Cristallo. Pensato per “bambini dai 4 ai 104 anni! Dopo lo spettacolo potrete incontrare la Befana (quella vera).

  • 8 e 9 gennaio ore 17 – SCUOLA DI MAGIA di Andrea Calabretta – regia di Emanuela La Torre (scene, costumi e burattini di Santuzza Calì)

Nella scuola di magia si impara a usare incantesimi, a costruire oggetti magici, a diventare invisibili e a creare filtri potentissimi. Ma attenti a non sbagliare, altrimenti si possono scatenare le forze della magia nera! Neanche a farlo apposta, è proprio ciò che accade ai due protagonisti, due maghetti pasticcioni. Comincerà un’avventura incredibile, tra mostri buffissimi e grandi incantesimi, tra conigli paurosi e civette parlanti, creature a due teste e maghi cattivi, tra atmosfere magiche e canzoni divertenti. Ma solo con l’aiuto dei bambini sarà possibile riuscire a superare tutti gli ostacoli. Alla fine i due maghetti capiranno che nella vita ognuno ha suoi tempi per imparare la magia (o altro) e che, come dice il ranocchio piccolo e verde: se non hai ancora scoperto il tuo talento non vuol dire che non ne abbia uno. Spettacolo vincitore del Festival “I Teatri del Mondo-Porto S.Elpidio 2020”, pensato per bambini da 3 ad 8 anni.

Il Teatro Verde si trova in Circonvallazione Gianicolense, 10 (di fronte alla Stazione Trastevere). Ecco le altre informazioni utili sul teatro e gli spettacoli:

  • orari: sabato, domenica e festivi ore 17.00 e su richiesta ore 15.00 e/o ore 18.30
  • ingresso intero € 11,00 ridotti € 10,00
  • abbonamento a 5 spettacoli € 44,00
  • Green Card da 10 spettacoli €100,00 – 15 spettacoli €145,00 – 20 spettacoli €180,00
  • agevolazioni per i possessori di: Carta Più – Feltrinelli; Bibliocard; Passepartout, Interclub Servizi etc
  • è attiva la biglietteria on line sul sito ufficiale del teatro
  • Il botteghino è aperto per informazioni e prenotazioni dal lunedì al sabato dalle ore 9.00 alle ore 18.00, domenica e festivi dalle ore 11.00 alle ore 19.00

La Compagnia TEATRO VERDE è riconosciuta dal MIBAC – Ministero per i beni e le attività culturali dal 1979. E’ socia dell’UNIMA Italia (Unione internazionale della marionetta), è socia ASSITEJ; è socia AsT.Ra. Collabora con Miur, Università La Sapienza, Università Roma Tre, Università Tor Vergata, numerosi Comuni italiani e con decine di associazioni, cooperative, onlus, ong, case editrici e realtà territoriali che si occupano di cultura e di infanzia.

Pronti ad immergervi nella magia del teatro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.