Crea sito

Scooby-Doo festeggia 50 anni

Scooby-Doo
Scooby-Doo festeggia 50 anni

50 anni di Scooby-Doo

Scooby–Doo compie 50 anni ed è pronto a festeggiare in prima tv assoluta su Boomerang con la nuova serie. L’appuntamento è per stasera alle 20:10. E poi continuerà tutti i giorni sempre alla stessa ora. Il 13 settembre 1969 veniva trasmesso per la prima volta sulla CBS Scooby Doo – Where Are You! (Scooby-Doo! Dove sei tu?), la prima serie animata con protagonista il mitico Scooby-Doo, l’alano detective che è entrato nel cuore di intere generazioni e ancora continua a far divertire.

Per festeggiare il suo 50° anniversario, proprio il 13 settembre Boomerang (canale 609 di Sky) propone una programmazione speciale con tanti film che hanno come protagonista proprio Scooby-Doo ed una selezione degli episodi più divertenti. Per rendere indimenticabile questa giornata, infatti, alle 19.45 andrà in onda il primo episodio in assoluto tratto dalla serie Scooby Doo – Where Are You!, puntata che segna il suo debutto sul piccolo schermo. Alle 20.10 approderà, inoltre, in Prima TV assoluta sul canale l’ultima e inedita serie Scooby-Doo And Guess Who?, prodotta dalla Warner Bros. Animation.

Nelle nuove avventure di Scooby–Doo And Guess Who? Scooby e la gang della Mistery Inc. si ritroveranno alle prese con missioni di ogni tipo da portare a termine. Questa tredicesima serie riserva ai fan dello show non poche sorprese. Ogni puntata, infatti, sarà dedicata ad una guest star: dai supereroi dell’universo DC come Batman e Wonder Woman, a personaggi della letteratura come Sherlock Holmes e storici come Abraham Lincoln, passando per una delle attrici più apprezzate a livello mondiale, Woophi Goldberg, fino ad arrivare alla famosissima cantante e producer musicale Sia. E non è finita qui: imperdibile la puntata con Steve Urkel, l’indimenticabile protagonista della serie cult degli anni Novanta, Otto Sotto un Tetto. A rendere unici questi inediti episodi ci saranno inoltre: Chris Paul, Wanda Sykes, Ricky Gervais, Weird Al Yankovic, Keenan Thompson, Penn & Teller e Jim Gaffingan. In ogni puntata la guest star aiuterà i protagonisti a svelare il mistero e a scovare il colpevole di turno.

Tra fantasmi e casi enigmatici da risolvere, se ne vedranno delle belle e ancora una volta Scooby- Doo riuscirà a conquistare il cuore di vecchi e nuovi fan.

Ma le sorprese non finiscono qui. In occasione della seconda edizione di Fest – Il Festival Delle Serie TV, domenica 22 settembre, presso i giardini di Triennale Milano, verranno proiettati i primi due episodi di Scooby-Doo And Guess Who?. Tutti i fan dell’alano più amato di sempre avranno l’occasione, inoltre, di incontrare il costume character di Scooby-Doo e di scattare divertenti foto ricordo all’interno del photoboot dedicato all’amata serie.

La sua storia

È il 1969 ed il responsabile della programmazione per ragazzi della CBS, Fred Silverman, è in cerca di un cartone simile a quello degli Archies, che aveva ottenuto un grande successo raccontando le vicende di una band formata da un gruppo di adolescenti. Silverman commissiona quindi ad Hanna e Barbera un cartone analogo, ma chiede che i protagonisti siano impegnati anche nella risoluzione di misteri. La prima versione del cartone, dal titolo Mysteries Five, è incentrata su un gruppo musicale formato da cinque adolescenti e sul loro cane. Il progetto viene però bocciato dai vertici della CBS, che lo giudicano troppo spaventoso per i bambini.

Gli sceneggiatori, quindi, si concentrano sul lato comico del cartone (scartando l’idea della rock band) e Silverman decide di chiamare il cane Scooby-Doo, ispirandosi a un verso della celebre canzone di Frank Sinatra Strangers In The Night, e di puntare proprio sul cane anche per il titolo della serie (Scooby-Doo, Where Are You!). In questa nuova forma, lo show viene approvato dalla CBS e mandato in onda dal ‘69, con un immediato successo di pubblico.

Nel corso degli anni, i cambiamenti sono stati tanti, ma la formazione originaria della Banda del Mistero – quella che comprende il razionale Fred, l’affascinante Daphne, la preparatissima Velma e lo svampito Shaggy, oltre ovviamente a Scooby-Doo – è la stessa e ha tenuto compagnia ad intere generazioni di bambini. Ancora oggi, a distanza di 50 anni, lo show è capace di appassiona e diverte i più piccoli e le famiglie e il simpatico alano protagonista è senza dubbio tra i cani più celebri e amati nella storia dei cartoons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.