Crea sito

Come realizzare un coniglietto pasquale porta ovetti

coniglietti pasquali
Coniglietti pasquali

Coniglietto pasquale: lavoretto per bambini

Si avvicina Pasqua. E cresce la voglia di realizzare qualche lavoretto. In realtà ci piace così tanto fare lavoretti che ogni occasione è buona. Per ora ho pensato di dedicarci ai lavoretti pasquali e mi sono messa alla ricerca di idee da proporre alla mia bambina.

Alla fine, tra le varie proposte, mia figlia ha scelto di realizzare il coniglietto pasquale porta ovetti.

Il coniglietto, conosciuto anche come Easter Bunny in inglese o Osterhase in tedesco, è uno dei simboli di Pasqua. Nella tradizione il coniglietto lascia doni ai bambini a Pasqua (o in primavera).

coniglietto pasquale
Coniglietto pasquale

Secondo la tradizione, infatti, il coniglio (o la lepre) era considerato un simbolo di rinnovamento della vita, quello che avveniva in primavera. Dal momento che anche la Pasqua è una rinascita, il coniglio è diventato uno dei simboli di questa festa. Secondo una leggenda è stato Sant’Ambrogio ad indicare la lepre come simbolo della Resurrezione per la sua capacità di cambiare colore in base alle stagioni.

Il coniglietto cominciò ad essere utilizzato come simbolo pasquale in Germania, per la prima volta nel XV secolo. Ed ora si sta diffondendo anche da noi. In fondo i coniglietti (anche se in alcuni casi sono le lepri) sono anche il simbolo della “caccia alle uova” che si fa il giorno di Pasqua oppure nei giorni precedenti.

coniglietto blu
Coniglietto blu

Ed ora vediamo il nostro coniglietto pasquale porta ovetti.

Ho preso il modello del coniglietto sul sito Lavoretti Creativi. Al momento ne abbiamo già preparati 5 (uno per l’amichetta del cuore di mia figlia e gli altri 4 per noi).

Per realizzare il coniglietto bastano poche cose:

  • cartoncini colorati
  • fogli di plastica
  • ovetti di cioccolata
  • spillatrice
  • colla
  • forbici
  • matita
  • colori (matite o pennarelli)

Prima di tutto si devono tagliare dal cartoncino la sagoma del coniglietto e le varie parti che lo compongono (occhi, musetto e orecchie). Le orecchie, gli occhi e il musetto si possono disegnare e colorare a piacimento (io ho lasciato la mia bimba libera di fare da sola come preferiva).

Sulla sagoma del coniglietto si devono attaccare orecchie, muso e occhi.

coniglio rosa
Coniglio rosa

A questo punto bisogna preparare il sacchetto con gli ovetti. Io ho ritagliato una di quelle buste che si usano per congelare gli alimenti (dato che non avevo dei fogli di plastica un po’ più pesante). Abbiamo creato una sorta di “tasca“, mettendo dentro qualche ovetto di cioccolata. E per finire ho spillato la sacchetta con gli ovetti sulla pancia del coniglietto (in modo che gli ovetti non cadono se si alza il lavoretto).

A Pasqua apriremo la tasca per mangiare gli ovetti… e ci rimarrà il coniglietto colorato!

coniglietto arancione
Coniglietto arancione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.