Oliver e il galeone dei pirati, il libro per bambini

Oliver e il galeone dei pirati
Oliver e il galeone dei pirati

Oliver e il galeone dei pirati

E’ disponibile in libreria “Oliver e il galeone dei pirati“, la grande avventura di un bambino senza paura, una storia in rima incoraggiante e divertente, per tutti i piccoletti pronti all’arrembaggio. Il libro, edito da Glifo Edizioni, è stato scritto da Pier Giuseppe Giunta ed illustrato da Gabriele Cracolici.

Un sognatore, un esploratore, un tipo sempre in movimento e con tanta sete d’avventura. Oliver coltiva una grande ambizione: diventare un intrepido pirata, e anche se tutti gli dicono che è “troppo piccoletto” e non lo prendono sul serio per via della sua età e della sua statura, lui non demorde. Un bel giorno davanti ai suoi occhi si materializza l’occasione che aspetta da una vita: a Porto Bianco fa la sua comparsa il maestoso e temuto galeone di Barbabionda! Senza pensarci su un istante, zitto e lesto sale a bordo di nascosto e s’infila nella stiva, elettrizzato all’idea di far parte di una vera ciurma di pirati. È l’inizio di un viaggio burrascoso tra impavidi corsari, uno spaventoso mostro marino e un tesoro sepolto in un’isoletta sperduta. Oliver imparerà presto i segreti della vita in mare e a fare i conti con pericoli imprevisti, che richiederanno scaltrezza e audacia.

Raccontata con rime divertenti e illustrazioni dinamiche che ricordano le sequenze di un cartone animato, la storia di Oliver è un’avventura a tema piratesco che esorta a perseguire i propri sogni con fiducia e a non lasciare che critiche e giudizi altrui smorzino le proprie ambizioni. Una storia positiva per tutti i bambini stanchi di sentirsi dire “non ce la puoi fare”.

Spiega così l’autore, Pier Giuseppe Giunta:

Essere piccoli fisicamente o di età, non sentirsi mai pronti per qualcosa… è una sensazione che abbiamo vissuto tutti, ma se dovessimo aspettare di essere preparati al 100% per fare quello che ci piace, allora non faremmo mai nulla, perché non esiste il momento “perfetto”. Vale anche per noi adulti, che non siamo mai soddisfatti pienamente del nostro lavoro, e se dovessimo attendere di esserlo al 100%, allora non ci metteremmo mai in gioco. Oliver è un bambino orgoglioso che tira fuori coraggio e astuzia, insegnandoci a non demordere di fronte alle difficoltà.

Mentre racconta l’illustratore, Gabriele Cracolici:

La storia di Oliver nasce da un’illustrazione che ho realizzato diversi anni fa. Avevo immaginato questo bambino vestito da pirata, con l’aria sognante e una barchetta di carta in testa. Il disegno ha raccolto interesse, così ho deciso di puntarci e ho chiesto a Pier Giuseppe, che ho conosciuto frequentando la scuola del fumetto di Palermo, di svilupparla nei testi. Le illustrazioni puntano sul dinamismo, sul ritmo e sulla vivacità cromatica. Tutto è stato creato intorno al protagonista, al colore caldo dei suoi capelli, ai toni pastello della sua maglia, alle linee morbide che caratterizzano la sua figura. Volevo una storia leggera, solare, avventurosa e che parlasse dei sogni e di credere in se stessi!

Pier Giuseppe Giunta (Milano, 1990) si diploma alla Scuola del Fumetto di Palermo nel 2015. Dal 2017 è soggettista e sceneggiatore per Topolino (Panini). Nel 2020 ha disegnato I colori di una nuova vita per Tunué. Oliver e il galeone dei pirati rappresenta il suo debutto come autore di albi illustrati.

Gabriele Cracolici (Palermo, 1986) consegue la laurea in Graphic Design all’Accademia di belle Arti di Palermo, poi approfondisce gli studi frequentando la Scuola del Fumetto di Palermo. Come illustratore editoriale, ha lavorato con il Corriere della sera, il Washington Post e la casa editrice Sellerio. Oggi insegna illustrazione alla Scuola del fumetto di Palermo.

Oltre che in tutte le librerie, il libro è disponibile anche negli store online. Vi lascio il link diretto per ordinarlo online.

Questo articolo contiene link di affiliazione Amazon IconA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.