Crea sito

My Dad, il video emozionante su una figlia bisognosa di attenzioni

my dad
My Dad

A chi non è mai capitato di rispondere “Aspetta” ad un figlio che ci sta chiedendo un po’ di attenzioni? Capita di avere un lavoro da terminare e magari davanti alla richiesta di un figli di giocare o fare altro insieme viene da rispondere di aspettare un attimo. Attimi che però alla fine perdiamo. Magari spesso si potrebbe rimandare quel “lavoro” ad un altro momento, perché non è così urgente, ma si risponde lo stesso “Aspetta“.

Si deve lavorare. Poi la sera si torna a casa e c’è la cena da preparare. Mentre i bambini richiedono un po’ di attenzioni solo per loro. E a tutti capita, prima o poi, di chiedere ai piccoli di casa di aspettare un po’. E che dopo saremo tutti per loro. Anche a me è capitato di dire “Aspetta“. Poi ci penso e magari mi dico che quella particolare attività che sto facendo può anche aspettare… non devono essere sempre le mie bimbe ad aspettare.

A far riflettere i genitori sulle attenzioni che i nostri bambini ci chiedono ci ha pensato Hersheys, la più grande azienda americana che si occupa della produzione del cioccolato. L’azienda ha realizzato un video, My Dad, con il quale invita tutti a riflettere sul tempo che dedichiamo ai nostri figli.

Non adesso amore, più tardi“. E’ questa la frase che la protagonista del video My Dad si sente ripetere spesso dal padre, sempre immerso nel lavoro. E all’ennesimo rifiuto del padre, la giovane trova la soluzione per riuscire lo stesso a passare del tempo col suo papà!

Guardate il video, vi farà riflettere sull’importanza del tempo che trascorriamo con i bambini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.