Crea sito

Mamma combattiva e intraprendente per la scuola

Protesta per la scuola
Protesta per la scuola

Mi sono sempre considerata una persona tranquilla e fin troppo timida. Ma a quanto pare c’è chi riesce a vedere altro in me. E’ bastato un po’ di impegno, negli ultimi giorni, per cercare di far risolvere i disservizi della scuola materna, che mi si chiede ora entrare a far parte del Consiglio di Scuola, come rappresentante dei genitori.

Questo perché mi vedono “combattiva e intraprendente“. E c’è bisogno di persone così motivate. E di persone “agguerrite” come me! Mai avrei immaginato di poter essere considerata così combattiva. Sarà perché certe cose ora le vivo in prima persona e vorrei il meglio per questa scuola e per chi la frequenta. Devo ammettere che questo aspetto nascosto di me mi piace.

E questa è sicuramente una proposta interessante. Istintivamente accetterei subito. Ma il problema è che mi manca il tempo. Tra lavoro, casa, marito, figlie e via dicendo… trovare anche il tempo per riuscire a partecipare alle riunioni del Consiglio di Scuola, obiettivamente credo che sarebbe difficile. Purtroppo. Ci vorrebbero giornate più lunghe per riuscire a fare tutto. Anche perché se decidessi di accettare, vorrei dare il massimo impegno per questo ruolo. Altrimenti, meglio lasciar perdere.

Per il momento ci penserò un po’ su. Ma in ogni caso, qualunque sarà la mia decisione finale, anche se da semplice mamma (e non da rappresentate dei genitori al Consiglio della Scuola) continuerò a supportare (nel mio piccolo) il loro impegno e la loro “lotta” per cercare di avere una scuola migliore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.