Crea sito

Le paure segrete dei bambini: come capire e aiutare i bambini

le paure segrete dei bambini
Le paure segrete dei bambini

Le paure dei bambini possono essere infinite. E cambiano nel tempo. Mia figlia qualche mese fa aveva paura di un piccolo peluche bianco a forma di foca. Un peluche tenerissimo, eppure lei ne era terrorizzata. Tremava letteralmente dalla paura appena lo vedeva. Ora l’ha superata. E stiamo attraversando la fase della paura dell’aspirapolvere. Le fa paura anche l’aspirapolvere giocattolo di Minnie. Poi quando vede quello vero corre da me. Se tra me e lei c’è l’aspirapolvere rimane bloccata… non riesce a passarci vicino.

In alcuni casi queste paure svaniscono da sole col tempo. In altri casi magari i genitori devono aiutare i bambini a superare le loro paure. Anche se spesso non è semplice. Paure che cambiano nel tempo. Alcune spariscono, altre evolvono. In ogni caso bisogna cercare di insegnare ai bambini a parlare delle loro paure e ad affrontarle.

Ieri è uscito un libro che può aiutare tutti i genitori a capire e a gestire le paure e le ansie per i bambini: “Le paure segrete dei bambini“, di Lawrence J. Cohen. Non ho ancora avuto modo di prendere questo libro, ma leggendo la presentazione sembra veramente interessante. E molto utile. Il libro è edito da Feltrinelli e si può acquistare al prezzo di 15 € (ma su Ibs si trova anche a meno).

Ecco la presentazione!

Ho conosciuto quasi tutte le fonti di ansia che un bambino può incontrare. Questo è il libro che avrei voluto che i miei genitori avessero letto quando ero un ragazzino.

Le rassicurazioni razionali spesso falliscono di fronte alla logica della paura: il risultato sono genitori frustrati – perché si sentono incapaci di aiutare i loro figli (e preoccupati) perché non fanno che interrogarsi sul futuro dei loro bambini. Attraverso la connessione, il gioco e l’empatia, Lawrence J. Cohen guida i genitori a insegnare ai loro figli a gestire adeguatamente il “sistema di sicurezza” di cui sono dotati, a far crescere la loro soglia di tolleranza delle situazioni che generano incertezza o disagio, ad allentare la tensione e favorire la calma nei momenti difficili.

Bambini che hanno paura dell’acqua, del buio o di sbagliare; bambini riluttanti a provare qualcosa di nuovo, insicuri nelle scelte, che temono di stare da soli o di stare con altri: le paure dei bambini hanno volti diversi. E, sia che prendano le sembianze di un mostro nell’armadio o nascano da nuove situazioni sociali, con gli amichetti, a scuola o nelle competizioni, l’ansia che li assale è esasperante.

Lawrence J. Cohen, rinomato pedagogista statunitense ideatore del metodo Playful Parenting, improntato sull’educazione giocosa, offre speciali strumenti e strategie estremamente efficaci per superare le ansie e le paure dei bambini.

Chi è l’autore del libro?

Lawrence J. Cohen è un noto psicologo e psicoterapeuta americano, specializzato in terapia del gioco, in gioco infantile e genitorialità e nella cura di vittime di abusi sessuali. È membro del Comitato consultivo della Blue School a New York, scuola sperimentale nata con l’obiettivo di ripensare l’istruzione per stimolare la creatività e lo spirito di adattamento dei bambini. È membro del Gruppo Gioco Playskool (Hasbro), che raccoglie un team di esperti dello sviluppo infantile. Ha lavorato per il “Boston Globe” come editorialista, è coautore di vari libri di psicologia, tra cui Gioca con me (Urra Apogeo, 2013), che è stato tradotto in 14 lingue. Tiene conferenze e seminari per genitori e professionisti nel campo dell’infanzia negli Stati Uniti e in numerosi altri paesi, oltre a esercitare la sua professione di psicoterapeuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.