Crea sito

Le palestre riaprono, ma le piscine no! Perché?

Piscine chiuse
Piscine chiuse

Piscine chiuse

Le palestre hanno finalmente riaperto. Le piscine no. Possono aprire solo le piscine all’aperto. Per quelle al chiuso c’è ancora da aspettare. Avrebbero dovuto riaprire a giugno come le palestre. Ed invece la riapertura è stata posticipata addirittura al 1 luglio. A meno che non si vada prima in zona bianca e a quel punto potranno riaprire prima.

Ora la mia domanda è: perché?

Per quale motivo posso andare ad allenarmi in una sala pesi o posso andare a seguire un corso di zumba o pilates al chiuso e non posso andare a nuotare? Cosa rende quest’anno le piscine così rischiose rispetto alle palestre? Perché questa chiusura prolungata dopo 7 mesi già di chiusura?

Lo scorso anno si diceva anche che le piscine fossero sicure per via del cloro. Molto più sicure di tutto il resto. Ed invece quest’anno continuano ad essere chiuse per un motivo che sinceramente io non ho trovato scritto da nessuna parte. Non lo capisco proprio.

Il problema sono gli spogliatoi? Già è stato vietato di usarli per fare la doccia. Possono essere usati al volo solo per cambiarsi o lasciare le proprie cose. Il problema è che dovrei restare un po’ di più nello spogliatoio se voglio asciugarmi i capelli prima di andare via?!? Che poi ora pare che dovrebbe arrivare l’ok anche all’utilizzo di spogliatoi e docce… quindi cade anche la possibilità che fossero questi a dare problemi per la riapertura.

Non lo so proprio. Vi giuro, non lo capisco assolutamente.

E’ una delle tante decisioni senza senso, che non riesco a capire. Cosa renderebbe più pericoloso andare a nuotare in piscina rispetto ad andare a fare zumba in una sala della palestra? Che poi lo scorso anno, quando hanno riaperto le palestre e le piscine, c’era veramente poca gente ed io molto spesso mi sono ritrovata a nuotare da sola in corsia, altro che affollamento.

A questo punto non ci resta che aspettare il passaggio in zona bianca, che nella nostra regione dovrebbe avvenire a metà giugno. Così le piscine al chiuso potranno riaprire con 2 settimane di anticipo, rispetto alla data stabilita dal governo. Rimane comunque il fatto che questa decisione di prolungare la chiusura delle piscine al chiuso sia assolutamente incomprensibile.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.