Crea sito

La ricetta delle frappe di Carnevale

Frappe di Carnevale
Frappe di Carnevale

Ricetta delle frappe

A Carnevale non possono mancare le frappe. Noi le chiamiamo così, ma in altri posti d’Italia hanno nomi diversi, come chiacchiere o bugie. Ma sempre della stessa cosa stiamo parlando. Sono senza alcun dubbio uno dei dolci più buoni del Carnevale. E a noi piace prepararle a casa, oltre che a comprarle già fatte. Le bambine si divertono a tagliare l’impasto e poi ce le passano per friggerle.

Ovviamente noi le facciamo fritte, perché sono più buone. Facendolo bene, alla fine il fritto può anche risultare leggero (non come se le cuoci al forno, ma per una volta all’anno preferiamo così). Quest’anno abbiamo provato una ricetta diversa e devo dire che ci è molto piaciuta. Quindi ve la ripropongo.

Frappe
Frappe

Ecco gli ingredienti:

  • 500 grammi di farina
  • 70 grammi di zucchero
  • 50 grammi di burro
  • 2 uova intere
  • 1 tuorlo
  • 25 ml di rum o grappa
  • 6 grammi di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di vanillina
  • buccia grattugiata di un limone
  • zucchero a velo
frappe fritte
Frappe fritte

E vediamo il procedimento:

  1. Setacciare la farina a fontana. Creare un buco al centro della fontana e quindi mettere gli ingredienti (lo zucchero, il burro a pezzetti, le uova, il rum, il lievito, il sale, la vanillina e la buccia di limone).
  2. Con una forchetta mescolare gli ingredienti e poi incorporare la farina poco per volta.
  3. Lavorare l’impasto con le mani fino ad ottenere un impasto uniforme.
  4. Formare una palla con l’impasto, ricoprirla con la pellicola e lasciarla riposare in frigo per circa un’ora.
  5. Stendere l’impasto e tagliare le frappe.
  6. Cuocere in olio a 170°.
  7. Spolverare con lo zucchero a velo prima di mangiarle.
frappe in primo piano
Primo piano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.