Crea sito

La Compagnia Un Teatro da Favola presenta Rapunzel

rapunzel
Rapunzel

Rapunzel, lo spettacolo della Compagnia Un Teatro da Favola

La splendida Rapunzel, i cui lunghi capelli hanno poteri straordinari, è costretta a vivere in cima ad una torre da quella che pensa essere la sua vera mamma: Madre Gothel. Riuscirà un simpatico e divertente ladro a ridarle la libertà?

Chi non conosce la storia di Rapunzel? Da bambina io avevo ascoltato la storia sulle cassette “I Racconta Storie“. Nella storia che conoscevo io la protagonista si chiamava Raperonzolo. La fiaba è stata pubblicata per la prima volta dai Fratelli Grimm ed il titolo originale era proprio Rapunzel, mentre in italiano era stato adattato col nome Raperonzolo. Ora la protagonista di questa fiaba è tornata ad essere Rapunzel, grazie anche al film della Disney, uscito nel 2010, che ha permesso ai bambini di adesso di riscoprire questa bella storia.

Nella fiaba originale dei Fratelli Grimm, una coppia viveva vicino ad un meraviglioso giardino che apparteneva ad una strega, Dama Gothel. Durante la gravidanza la donna desiderava mangiare i raperonzoli che crescevano nel giardino della strega. Ed il marito scavalcò le alte mura del giardino per prenderne qualcuno. Ma fu scoperto dalla strega, che lo lasciò andare solo a patto che, una volta nato il bambino, lo avessero affidato a lei. E così, appena nata la bambina, la strega la portò via e le diede il nome di Raperonzolo/Rapunzel. A 12 anni la bimba venne rinchiusa in una torre al centro di un bosco. Raperonzolo aveva lunghi capelli dorati che teneva legati in una treccia. La strega si arrampicava sulla torre aggrappandosi ai capelli della fanciulla. Un giorno il figlio di un Re passò vicino alla torre, sentì Raperonzolo cantare e rimase affascinato dalla sua voce. Quando scoprì come salire sulla torre, arrivò da Raperonzolo e le chiese di sposarlo. Così i due pianificarono la sua fuga dalla torre. Un giorno Raperonzolo parlò per sbaglio del Principe alla strega, che la punì tagliandole i capelli e abbandonandola nel deserto. La sera, quando il principe salì sulla torre, si ritrovò davanti la strega, che gli disse che non avrebbe più rivisto Raperonzolo. Il Principe fuggì dalla torre, ma cadde nei rovi che lo accecarono. Per anni vagò nei boschi alla ricerca della ragazza, finché riuscì a ritrovarla. Non poteva vederla, ma riconobbe la sua voce. Raperonzolo, piangendo, fece cadere le sue lacrime sugli occhi del Principe, che riacquistò la vista. Così il Principe portò Raperonzolo nel suo regno ed i due vissero per sempre felici e contenti.

Le mie bimbe hanno visto il film della Disney tantissime volte. Abbiamo anche le bambole di Rapunzel. Ed anche se ora il Principe è diventato un ladruncolo, Flynn Rider, ci piace molto lo stesso. Ed ora vogliamo andare a vedere lo spettacolo teatrale della Compagnia Un Teatro da Favola dedicato alla bella Rapunzel. Dopo aver sognato con la storia di Cenerentola, vogliamo tornare a sognare, grazie ai fantastici attori di questa compagnia, con la storia di Rapunzel.

Rapunzel, nella versione della Compagnia Un Teatro da Favola, sarà in esclusiva al Teatro dell’Angelo, che si trova in via Simone de Saint Bon 19 a Roma, per soli 2 giorni, il 15 e 16 Ottobre. La prevendita dei biglietti inizia sabato 24 settembre dalle ore 16 direttamente al botteghino del teatro. Accorrete numerosi per acquistare il vostro biglietto ed assicurarvi un posto in platea per assistere allo spettacolo con tutta la famiglia.

La storia è bellissima. E la Compagnia Un Teatro da Favola è fantastica. Quindi direi che il successo è assicurato!

rapunzel a teatro
Rapunzel a teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.