Crea sito

Il sangue migliore torna in scena a MrKaos

Il sangue migliore
Il Sangue Migliore

Il Sangue Migliore

Il Sangue Migliore torna in scena, questa volta a Mr Kaos. Se non avete ancora avuto modo di vedere dal vivo lo spettacolo di Emanuele Cecconi che racconta il Risorgimento italiano, questa è l’occasione giusta. 4 giornate per poter vedere questo fantastico spettacolo che parla della nostra storia. Approfittatene e non ve ne pentirete!

La Repubblica Romana del 1849 è stata la pagina più alta del Risorgimento italiano. Una storia esaltante, epica, drammatica, esemplare, che esprime un idealismo, un’abnegazione, un coraggio, oggi al di là della nostra comprensione; una storia in cui il termine “Patriota“, scevro da ogni retorica, assume la sua accezione più vera. “Il sangue migliore”, vuole trattare l’argomento cercando di cogliere il dono più grande che i padri della Nazione ci hanno consegnato: il significato profondo della parola “Libertà“.

La narrazione teatrale, in equilibrio, tra storia e romanzo, associa l’accurata e attenta ricerca dei fatti, dei protagonisti e delle storiche date, a quello spirito ironico e disincantato proprio del popolo romano testimone attivo, di quelle drammatiche vicende. Lo spettacolo, un monologo di circa un’ora, è liberamente ispirato a “Le cronache di Roma” di Nicola Roncalli. Non aspira ad essere una “lezione di storia” né tanto meno vuol fare retorica su un avvenimento di così grande rilevanza, come la Repubblica Romana del 1849, è invece il tentativo di riscoprire e rinnovare, attraverso il teatro, quei sentimenti che germogliarono nell’animo delle persone che hanno dato vita ai moti del ‘48, la “primavera” del popolo italiano.

Emanuele Cecconi indossa i panni di un moderno narratore e via via di una sequela di personaggi storici, ma anche di popolani portatori del loro punto di vista. Tutto per raccontarci la nostra storia. Il passato dal quale anche noi arriviamo.

Lo spettacolo sarà in scena presso Mr Kaos, che si trova in via Antonio Dionisi 50 a Roma, il 7-8-9 febbraio 2020 alle ore 21.00 ed il 16 febbraio 2020 alle ore 17.30. Prenotate subito.

Link utili:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.