Crea sito

Il giorno speciale di Max: un libro per non dimenticare

Il giorno speciale di Max
Il giorno speciale di Max

Il giorno speciale di Max

Oggi vi parlo di un nuovo libro per bambini e ragazzi, appena pubblicato: Il giorno speciale di Max. Un libro sull’Olocausto. Perché è importante parlarne e far capire ai bambini quello che è accaduto. Non solo nei giorni intorno al 27 Gennaio (Giorno della Memoria). Ed allora ecco che questo libro viene in nostro aiuto per parlare di questo importante argomento anche con i più piccoli.

Il mondo di Max sta per essere rovesciato: quella stella sul petto cambierà tutto. L’Olocausto viene raccontato attraverso gli occhi innocenti di un bambino. Il libro è stato scritto da Sophie Andriansen ed è stato illustrato dalle pregiate pennellate di Ilaria Zanellato. E’ uscito il 14 gennaio 2020, edito da DeA Libri. E si può acquistare al prezzo di € 10,90.

Trama

Max non ha mai avuto un animale domestico e adesso che c’è Auguste non si stancherebbe mai di guardarlo mentre nuota felice nella sua boccia. Ma il mondo attorno a loro sta cambiando. Ora bisogna andare in giro con una stella d’oro sul petto. Si parla di “discriminazione” e “rastrellamento”, ma nessuno spiega a Max che cosa vogliano dire queste parole.

Fino a che un giorno a casa Geiger, la casa di Max e Auguste, non arrivano i tedeschi. È il 16 luglio 1942. E la famiglia Geiger deve fare le valigie. Max non sa per dove, sa solo che il pesciolino Auguste non potrà seguirlo. Forse un giorno riuscirà a tornare da lui? Un romanzo toccante, crudo, sincero. Un bestseller che ha commosso la Francia e vinto alcuni tra i più prestigiosi premi francesi dedicati alla letteratura per ragazzi.

Informazioni utili

Sophie Andriansen è un’autrice francese molto amata dalla critica. Il suo Max et Les Poisson è stato premiato coi maggiori riconoscimenti francesi dedicati alla letteratura per ragazzi.

Ilaria Zanellato nasce in provincia di Novara nel 1993. Si diploma al Liceo Artistico di Novara e, grazie all’assegnazione di una borsa di studio, frequenta l’Istituto Europeo di Design (IED) di Torino laureandosi in Design della Comunicazione Visiva. Oggi lavora come illustratrice di libri per ragazzi.

Per maggiori informazioni consultate il sito ufficiale di DeA Libri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.