Crea sito

I Puffi: Viaggio nella Foresta segreta, la mia recensione

i puffi
I Puffi: Viaggio nella foresta segreta

I Puffi: Viaggio nella Foresta segreta

I Puffi: Viaggio nella Foresta segreta arriverà al cinema il 6 aprile. Il terzo film dedicato ai simpatici puffi blu che ci accompagnano con le loro avventure sin da quando ero bambina. Noi li abbiamo visti in anteprima al cinema Adriano di Roma.

Sono cresciuta con i Puffi. Li guardavo in tv e ci giocavo a casa (ne avevo tantissimi). Ancora so a memoria la sigla cantata da Cristina D’Avena:

Chi siano non lo so
gli strani ometti blu,
son alti su per giù
due mele poco più.

Noi Puffi siam così,
noi siamo Puffi blu,
puffiamo super giù
due mele o poco più

E ritrovarla, in parte, in questo nuovo film, è stata una bella sorpresa. “Due mele poco più” è infatti prima una battuta pronunciata nel film da Grande Puffo (e sulla quale noi adulti presenti in sala siamo tutti scoppiati a ridere, ripensando alla canzone della nostra infanzia) e poi è il ritornello che che Cristina D’Avena ha ripreso dalla sua storica canzone per farne un’altra adatta a questo nuovo film (e che si può ascoltare al momento dei titoli di coda).

I Puffi, la trama

Puffetta, insieme a Forzuto, Quattrocchi e Tontolone, intraprende un viaggio, seguendo una mappa misteriosa, alla ricerca di un altro villaggio con altri Puffi. Un viaggio che serve a Puffetta anche per ritrovare se stessa. Puffetta, infatti, essendo l’unica “puffa” femmina ed essendo stata creata da Gargamella, non sa bene chi sia in realtà. Sente di non avere una sua identità come quella dei suoi amici Puffi. Non si sente come gli altri e questo la fa sentire un po’ sola. Attraverso questo viaggio e questa nuova avventura contro Gargamella, Puffetta riuscirà a capire finalmente qual è il suo posto. E l’incontro con gli altri “Puffi” sarà utile a tutti.

I Puffi: Viaggio nella foresta segreta, la mia recensione

Non ho visto i precedenti film che hanno fatto sui Puffi e non sapevo bene cosa aspettarmi da questo film. C’è sempre il timore che una nuova versione di un cartone che vedevo da piccola possa in qualche modo rovinare l’idea ed il ricordo che ho di quel cartone. In questo caso, posso dire senza alcun dubbio che il film è piaciuto molto alle mie bambine, ma è piaciuto tanto anche a me. Ci sono tanti riferimenti alle storie che guardavamo da bambini, tanti momenti in cui noi grandi ci siamo ritrovati a sorridere o a ridere per la storia, insieme ai bambini. Il momento in cui il gruppo di Puffetta incontra gli altri Puffi e provano a conoscersi sulle note di Blue degli Eiffel 65 è spettacolare. In generale la storia è bella ed alla fine anche emozionante. Un bel film d’animazione, pieno di avventure, che vi consiglio di andare a vedere. Sicuramente vi piacerà. Noi lo abbiamo visto in 2D, ma penso che in 3D sia ancora più bello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.