Crea sito

I 15 consigli di Maria Montessori per crescere bambini felici

bambini felici
Bambini felici

Il primo compito dell’educazione è agitare la vita, ma lasciandola libera perché si sviluppi (Maria Montessori)

Il desiderio di ogni genitore è quello di crescere bambini felici. Tutti vogliamo che i nostri figli siano felici e facciamo di tutto per raggiungere questo obiettivo. Sicuramente il nostro è un compito molto importante e non sempre facile.

Vogliamo vederli felici, ma dobbiamo mettere delle regole. Non possiamo certo abituarli a fare sempre quello che vogliono senza alcun limite. E può capitare che ci vengano dei dubbi: li stiamo educando nel migliore dei modi? Stiamo sbagliando qualcosa? Possiamo essere genitori migliori?

A tutti i genitori capita di sbagliare. Siamo stati educati dai nostri genitori ed abbiamo avuto un esempio (più o meno da seguire). Abbiamo maturato le nostre idee che cerchiamo di mettere in pratica con i nostri bambini nel migliore dei modi. Ma non sempre ci riusciamo.

A me capita anche di sentirmi inadeguata. Di non riuscire a fare tutto quello che vorrei o di non riuscire a instaurare quel rapporto che ho sempre immaginato. Piccoli attimi di sconforto da cui cerco di uscire per dare il meglio di me come mamma. In fondo alla fine cresciamo insieme… noi come genitori e i bambini come figli. Ed ogni gesto o azione che compiamo insieme ha un certo valore e avrà una certa importanza nella formazione della loro personalità.

La buona volontà c’è, ma spesso la realtà è più complicata rispetto a come avevamo immaginato il nostro essere genitori prima di diventarlo. Ed allora qualche consiglio in più fa sempre comodo.

Quindi, per tutti i genitori o i futuri genitori che vogliono crescere bambini felici, ecco i 15 principi da seguire di Maria Montessori. Insegnamenti molto importanti che possono essere veramente utili.

  1. Ricordate sempre che i bambini imparano da tutto ciò che li circonda. Siate il migliore esempio per loro.
  2. Se criticate molto i vostri figli, la prima cosa che impareranno sarà giudicare.
  3. Se li elogiate regolarmente, impareranno a dare valore alle cose.
  4. Se mostrate loro ostilità, impareranno a litigare.
  5. Se li ridicolizzate frequentemente, saranno timidi.
  6. Aiutate i vostri figli affinché crescano sicuri di sé stessi in ogni istante, solo così potranno imparare a fidarsi degli altri.
  7. Se li sottovalutate, svilupperanno un sentimento negativo di colpevolezza.
  8. Fate loro capire che le loro idee ed opinioni sono sempre ben accette, in questo modo si sentiranno bene con sé stessi.
  9. Se vivono in un ambiente in cui si sentono curati, integrati, amati e necessari, impareranno a trovare l’amore nel mondo.
  10. Non parlate male dei vostri figli quando sono vicino a voi, e neanche quando non lo sono.
  11. Concentratevi sulla loro crescita e il loro sviluppo, affinché avvengano in maniera ottimale; date sempre valore alle cose positive dei vostri figli affinché non rimanga spazio per le cose negative.
  12. Ascoltateli sempre e rispondete loro quando vi si avvicinano con una domanda o un commento.
  13. Rispettateli nonostante abbiano commesso un errore. Correggeranno i loro sbagli più in là nel tempo.
  14. Dovete essere disposti ad aiutare i vostri figli se hanno bisogno di qualcosa, ma dovete anche essere capaci di lasciare che trovino le cose da soli.
  15. Quando vi rivolgete a loro, fatelo sempre nel migliore dei modi. Offrite loro il meglio di voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.