Crea sito

Home – A casa, la recensione

home a casa
Home – A casa

Approfittando dei 3 giorni di vacanza (per la Festa dei Lavoratori) lo scorso weekend siamo andati al cinema a vedere Home – A casa. Il film d’animazione è uscito già da alcune settimane, ma ancora non lo avevamo visto. E devo dire che mi è piaciuto veramente molto. Uno dei film d’animazione più belli dell’ultimo periodo.

Il protagonista, Oh, è un simpatico alieno un po’ imbranato, che cambia colore a seconda delle emozioni che prova (ad esempio quando sta dicendo una bugia diventa verde). Sarà anche un imbranato, ma è veramente troppo tenero. E sicuramente conquisterà anche voi, come è successo con noi. Ed alla fine preparate i fazzoletti… l’emozione non mancherà!

LA TRAMA DI HOME

I Boov, una razza aliena sempre in fuga dai temibili Gorg (che poi alla fine non sono così temibili come si poteva pensare), decidono di stabilirsi sulla Terra. Arrivati sul Pianeta rapiscono tutta la popolazione e la confinano in un’area dell’Australia, in modo da potersi stabilire sul pianeta senza problemi. Tip, una giovane ragazza, riesce ad evitare la cattura e rimane da sola con il suo gatto. Oh fa parte dei Boov e vorrebbe fare amicizia con i suoi vicini di casa, ma nessuno sembra disposto a socializzare con lui. Nel tentativo di trovare nuovi amici Oh manda a tutta la galassia l’invito per partecipare ad una festa nella sua nuova casa. Invito che viene spedito anche ai terribili Gorg. Oh deve scappare per non essere arrestato, mentre si cerca di bloccare l’invito prima che arrivi ai Gorg. E durante la sua fuga incontra Tip, che sta cercando la sua mamma, catturata dai Boov.

Dopo una iniziale diffidenza, Tip ed Oh diventano amici. Ed Oh aiuterà la ragazza a ritrovare la mamma, arrivando a capire anche che in realtà il comportamento della sua popolazione nei confronti dei terrestri non è così bello come il loro capo voleva fargli credere. Ed alla fine dovranno anche affrontare i terribili Gorg (che poi in realtà è uno solo) e tutti faranno una incredibile scoperta.

NOTE TECNICHE

  • La storia del film è tratta dal libro per bambini “Quando gli alieni trovarono casa” di Adam Rex, edito in Italia da Il Castoro.
  • Il film è stato diretto da Tim Johnson e prodotto dalla DreamWorks Animation
  • Doppiatori originali: Jim Parsons: Oh; Rihanna: Freccia ‘Tip’ Tucci; Jennifer Lopez: Lucy Tucci; Steve Martin: Capitano Smek; Matt Jones: Kyle
  • Doppiatori italiani: Nanni Baldini: Oh; Maria Letizia Scifoni: Freccia ‘Tip’ Tucci; Monica Ward: Lucy Tucci; Marco Mete: Capitano Smek; Simone Crisari: Kyle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.