Hansel e Gretel, il libro illustrato di Anthony Browne

Hansel e Gretel
Hansel e Gretel

Hansel e Gretel

Arriva finalmente in Italia Hansel e Gretel, uno dei capolavori più importanti del maestro Anthony Browne, edito da Camelozampa. Si tratta di una riscrittura potente di una delle fiabe più note, un titolo che segna un momento di svolta nella poetica del grande illustratore inglese.

“Tra le reinterpretazioni più emozionanti di una fiaba che siano mai state realizzate” (Parents)

“Un libro su un milione” (Books for Keeps)

Una delle fiabe più conosciute e più potenti di tutti i tempi, interpretata da uno dei più grandi illustratori per bambini di oggi, Anthony Browne, vincitore dell’Hans Christian Andersen Award. Le straordinarie illustrazioni di Browne trasportano la fiaba dei fratelli Grimm in un presente carico di significati e di allusioni, donandole una nuova forza espressiva. Sono pagine in cui ci si può perdere a esplorare dettagli nascosti, riferimenti e citazioni. Un classico contemporaneo dell’albo illustrato, che finalmente arriva anche ai lettori italiani.

Hansel e Gretel è considerato dalla critica il primo albo in cui emerge con forza quella che diventerà poi la cifra espressiva di Anthony Browne: le sue illustrazioni si popolano di riferimenti, citazioni, rimandi interni, che il lettore è invitato a trovare e che non sono mai fine a se stessi. Celebre è il cappello di strega disegnato dall’incrocio delle tende sopra il volto della matrigna, elemento che ricorre più volte fino a farsi esplicito nella raffigurazione della strega. Ma moltissimi altri sono i dettagli da scoprire, come sempre negli albi di Browne, che si prestano a molteplici riletture.

La versione ripresa della popolare fiaba è quella dei Fratelli Grimm del 1857, a cui Browne si è mantenuto sostanzialmente fedele. Soprattutto, non ha effettuato operazioni di censura: anzi, le sue illustrazioni vanno a rafforzare i significati simbolici profondi di questa fiaba. La trasposizione in un passato non troppo lontano non fa che renderla ancora più potente, mostrando la capacità della fiaba di raccontare la vita, qualunque sia il contesto storico.

Anthony Browne è un autore e illustratore inglese, tra i più grandi nomi della letteratura per l’infanzia. Nel 2000 ha vinto il Premio Hans Christian Andersen, il maggior riconoscimento mondiale per un autore per bambini. Dal 2009 al 2011 è stato Children’s Laureate. Ha vinto per due volte la Kate Greenaway Medal, oltre a molti altri premi. In Italia è pubblicato da Camelozampa (Voci nel parco, Ti cerco, ti trovo, Bella e il gorilla, E se…?, Il tunnel), Orecchio Acerbo, Donzelli, Kalandraka.

Sara Saorin, laureata alla Scuola Interpreti e Traduttori di Bologna, è co-fondatrice di Camelozampa, per la quale ha tradotto i romanzi, tra gli altri, di Marie-Aude Murail, Christophe Léon, Christian Bobin, Alexandre Jardin e gli albi di Anthony Browne, Tony Ross, Michael Foreman, Quentin Blake, tra cui Zagazoo, Premio Andersen 2017. La sua traduzione di Meno male che il tempo era bello è stata finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2020.

Il libro si può comprare nelle librerie o negli store online. Vi lascio il link diretto per acquistarlo online.

Questo articolo contiene link di affiliazione Amazon IconA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.