Crea sito

Greys.Anatomy 12×20: Trigger Happy

amelia e owen
Amelia abbraccia Owen in Trigger Happy

Greys.Anatomy 12×20: Trigger Happy

Le 3 donne di casa Grey si occupano dei 3 bambini. Jackson fa jogging insieme a Ben, che da quando è stato sospeso non sa che fare. Callie invita Arizona a prendere un caffè perché le vuole parlare dei suoi progetti per New York e si presenta con alcuni dépliant delle scuole dove potrebbe iscrivere Sofia. Ma Arizona le dice chiaramente che non può decidere da sola di far trasferire la bambina. Intanto Stephanie continua a chattare col paziente di Amelia, che vorrebbe rivederla, visto che sarà in città per qualche giorno, ma mentre gli sta scrivendo, invia per sbaglio il messaggio a Meredith.

Meredith prima fa finta di niente, ma poi non perde occasione per stuzzicarla su questo argomento. Anche perché Stephanie sembrerebbe intenzionata a non uscire con l’uomo, mentre Meredith la spinge a farlo.

Greys.Anatomy 12×20: Trigger Happy

I dottori si occupano di un bambino ferito da una pistola. Il bambino stava giocando a casa con un amichetto. I due hanno preso la pistola che la madre del bambino teneva in camera da letto ed è partito un colpo. Una storia che colpisce molto tutti i dottori.

In sala operatoria Owen e gli altri parlano di come siano contrari al possesso delle armi da fuoco. Jo confessa di avere una pistola sotto al letto, che la fa sentire più sicura. Alex non ne sapeva niente e non è molto felice.

Maggie è sconvolta da questa storia. E si rende conto di essersi molto affezionata ai nipoti, i figli di Meredith, e al solo pensiero che possa capitargli qualcosa di brutto sta male.

April deve fare una visita e Jackson le chiede di fargli sapere come va. Alla fine però April si rende conto che anche Jackson deve far parte della vita del loro bambino e gli chiede se vuole accompagnarla alla visita. E ovviamente Jackson accetta.

Greys.Anatomy 12×20: Trigger Happy

Ben trova un modo per riuscire a lavorare durante i mesi di sospensione dal corso di specializzazione. Va a parlare col capo di Anestesia, visto che è ancora un anestesista e gli chiede di fargli fare qualche turno. Ma come la prenderà Miranda? La moglie non è contenta e gli dice chiaramente che se lo farà, allora dovrà trovarsi un altro posto dove dormire. Ma Ben non si fa intimorire e va avanti, perché così potrà stare in sala operatoria e rimanere aggiornato, anche se non potrà lavorare come specializzando. E la sua prima operazione è con il suo amico Jackson.

La situazione del bambino ferito è purtroppo molto critica. I medici riescono a salvargli la vita, ma probabilmente resterà paralizzato. Arizona si confida con Richard e gli dice che Callie vuole portare Sofia a New York e lei già ha sentito un avvocato. Callie dà a Miranda le settimane di preavviso sul licenziamento, anche se Miranda non è d’accordo che lei butti via la sua carriera per andare dietro a una specializzanda.

L’amichetto del bambino paralizzato si sente in colpa. E vedendolo così Amelia gli parla e gli dice che dovrà sempre ricordarsi che è stato un incidente e che non era sua intenzione far del male al suo amico. Parole che colpiscono Owen. E dopo, da soli nella stanza, Owen finalmente si apre con Amelia e le racconta che la sorella lo aveva chiamato per dirgli che Riggs la tradiva. E lui le ha consigliato di lasciarlo, di prendere l’elicottero e di tornare da lui lasciando Riggs. E così si sente in colpa. E allora Amelia dice anche a lui che non ha nessuna colpa e lo abbraccia. Sarà la volta buona questa? E per finire Jo decide di rinunciare alla sua pistola, perché non ne ha più bisogno. Maggie decide di uscire con il suo amico cantante, che la porta nella sala di registrazione, perché è il posto che lo fa sentire meglio (come lei si sente bene in sala operatoria).

Callie va da Arizona e le dice che forse ha fatto tutto in fretta, ma non vuole escluderla dalle decisioni che riguardano Sofia. Ma Arizona ha ricevuto una telefonata dalla scuola dove Callie ha deciso di iscrivere Sofia e quindi si sente ancora una volta esclusa. E così dice a Callie che non parleranno più di questo argomento, perché Callie potrà parlarne solo col suo avvocato. E’ ufficialmente l’inizio di una guerra per l’affidamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.