Crea sito

Grey’s Anatomy 12×10: All I Want Is You

owen e amelia
Owen e Amelia

Dopo la grande puntata The sound of silence, si ricomincia con una puntata più tranquilla.

Una puntata che in qualche modo riapre alcune delle storie lasciate in sospeso e ci fa capire qualcosa in più o ci dà qualche nuova speranza sulle storie future. Ma ci sono ancora molte cose da svelare, che ancora non sono state dette.

La puntata gira intorno a Meredith e alle visite con lo psicologo che deve effettuare dopo l’aggressione ricevuta. Meredith è convinta che sarà una cosa breve, perché non ne ha molto bisogno. Ha vissuto esperienze peggiori ed è felice di essere ancora viva. Quindi ritiene che l’incontro con lo psicologo sia una formalità che si può risolvere presto.

Nel frattempo in ospedale, Owen non vuole lavorare con Riggs. Ma Miranda ritiene che i due devono imparare a lavorare insieme e quindi ordina a April di chiamare Riggs ogni volta in cui c’è bisogno di un consulto cardiologico in pronto soccorso. Ma il piano di Miranda non sembra avere molto successo. Poi improvvisamente Owen, in sala operatoria, fa chiamare proprio Riggs. I due operano insieme e sembrano una persona sola per quanto è grande l’affiatamento tra di loro. Ma, terminata l’operazione, non perdono l’occasione per ricominciare a litigare.

Dopo l’esplosione di una ambulanza davanti al pronto soccorso, ci sono molti feriti da curare. Anche Amelia interviene e nota la tensione tra Owen e Riggs. Alex si occupa di una ragazzina con un tumore alle ossa, che ora cerca il “miracolo” da lui. Secondo Alex non c’è molto da fare, ma Maggie e Callie le propongono un intervento per sostituire parte delle ossa con ossa in titanio. Alex è contrario, ma alla fine sostiene la sua giovane paziente. E questo un po’ lo riavvicina a Jo, che lo ha riaccolto in casa, ma non parla molto con lui.

Lo psicologo vuole sapere da Meredith cosa ricorda appena si è svegliata dall’aggressione. Poi arrivano a parlare della persona che le è stata più accanto in questo momento: Alex. Alex, che ha chiesto alla fidanzata di sposarlo e lei non ha rifiutato e non ha nemmeno accettato. Ed alla fine lo psicologo chiede a Meredith se lei è innamorata di Alex. Ovviamente Meredith nega e ride di questa domanda… ma chissà che lo psicologo non abbia piantato un seme… Ad ogni modo, più Meredith va avanti con gli incontri con lo psicologo e più si capisce che la sua vita è molto incasinata e sicuramente ha bisogno di fare un po’ di chiarezza.

Tra Callie e Penny la situazione sembra ancora fredda… anche se alla fine Callie riesce a dirle che le manca. E forse anche loro riusciranno a risolvere i loro problemi. Amelia si è stabilita da Richard, dopo che Meredith l’ha cacciata di casa. Owen la invita ad andare da lei, ma Amelia crede che non sia il caso. Comunque i due si mettono d’accordo per uscire insieme a cena. Solo che poi Owen sta quasi per far saltare tutto, cercando di rimandare a un’altra sera. Owen ancora una volta non vuole parlare con lei di Riggs, ma dopo il discorso che gli fa Amelia, Owen le racconta che aveva una sorella, Megan. Era più piccola di lui e più brava in tutto. Hanno studiato insieme e conosciuto Riggs. E Megan si è innamorata di Riggs. E Riggs era con lei quando l’hanno persa. E così ora Owen probabilmente dà la colpa a Riggs per quello che è successo alla sorella. Una volta erano come fratelli. Ora non lo sono più. Owen inizia ad aprirsi con Amelia. Anche se Owen ribadisce che non ne vuole parlare. Amelia allora gli dice solo che lei lo amava. Quindi deve esserci qualcosa di buono in lui. Come Dereck amava Meredith. E allora deve esserci qualcosa di buono in lei. E alla fine escono insieme (ed io tifo ancora per loro).

Richard va a prendere Arizona a casa per andare insieme a una serata di quiz. Qui incrocia De Luca e inizia a parlare con lui, che gli racconta di avere un appuntamento con qualcuno che lavora in ospedale, ma vogliono tenerlo segreto. Richard non sa che si tratta proprio di Maggie ed i due parlano in termini che se Richard sapesse che si tratta della figlia non avrebbe mai usato. Ma alla fine della puntata incontra De Luca e Maggie in ascensore e allora capisce che potrebbe essere proprio lei…

April gioca a freccette con Riggs e gli chiede qualcosa di Owen. Così Riggs racconta che hanno studiato insieme ed erano come fratelli, ma poi non aggiunge altro. Poi Riggs chiede a lei cosa vuole fare e se ha intenzione di firmare i documenti (dobbiamo quindi pensare che Jackson le ha chiesto il divorzio alla fine?!?), ma April non ha voglia di rispondere.

Alla fine, nella macchina di grupp, Meredith, Maggie e Jo stanno aspettando Alex. E quando lui arriva, Jo lo bacia. E Meredith ha uno sguardo che fa pensare… Lo psicologo le ha detto che ora può fare quello che vuole. Maggie le chiede che vuole fare e Meredith ha una faccia come a dire… “All I want is You“. Ma quel “you” sembra proprio essere Alex. E come ha scritto qualcuno… “Testare letti con Karev non è un’opzione fattibile, Meredith“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.