Crea sito

Gita a Cervara di Roma

cervara di Roma
Cervara di Roma

Gita a Cervara di Roma

Cervara di Roma
vive sola, scolpita in cima
a una montagna di pietra.
E’ una scultura nel cielo,
che al cielo volerebbe
se l’aria la sostenesse.
Non so se fino a te si spingono
le rondini d’estate.
Lo chiedo nella valle,
nessuno me lo dice.
Sei così alta!

Rafael Alberti

Tra i paesi di montagna nelle vicinanze di Roma, il mio preferito è senza alcun dubbio Cervara di Roma. Ci vado da quando ero bambina ed un pezzo del mio cuore appartiene a questo piccolo paesino. Anche adesso ci torno volentieri… anche se non in vacanza, almeno per trascorrere una piacevole giornata, lontano dal caldo asfissiante della città.

Cervara di Roma si trova a circa 70 Km da Roma, a 1.053 metri sul livello del mare e fa parte del Parco Naturale Regionale dei Monti Simbruini. Prima che venissero costruite le due strade, una da Arsoli ed una da Subiaco, che portano fino al paese, Cervara poteva essere raggiunta solo a cavallo dei muli (molto, molto tempo fa). Cervara si trova infatti “sul cucuzzolo della montagna“. Percorrendo la strada per arrivare al paese, ad un certo punto, dopo una curva, si può ammirare in tutta la sua bellezza, con la statua della Madonnina che sovrasta il paese dall’alto. Sembra quasi un paesino del presepe per come è arroccato sulla montagna e per la sua bellezza e particolarità.

madonnina di cervara
Madonnina di Cervara

Tra salite e discese e tante scalinate si può andare alla scoperta del paese. Ci si può arrampicare fino al punto più alto dove si trova la Madonnina (l’ultima volta che l’ho fatto c’era proprio un percorso preciso da seguire partendo dalla piazza) oppure si può ammirare il panorama circostante da una delle terrazze che danno sulla piazza principale, oppure si può godere del silenzio nella pineta del paese.

poesia
Poesia

Curiosità da sapere

Una delle particolarità di Cervara è senza dubbio la presenza delle sculture sulle rocce, degli affreschi e delle poesie che arricchiscono i muri del paese, rendendolo come una sorta di museo a cielo aperto. Sono molto infatti gli artisti che negli anni hanno visitato o soggiornato nel paese, lasciando l’impronta del loro passaggio. Opere d’arte che si possono ammirare mentre si passeggia per le stradine del paese. Opere molto interessanti da vedere. Ed opere che hanno trasformato questo paese nella “città degli artisti“, tutta da scoprire.

Ricordo bene anche la festa di San Rocco, che cade il 16 agosto… con le feste ed i concerti in piazza, la processione con la statua del santo ed i fuochi d’artificio. Belle serate che ancora oggi si svolgono nel paese. E ricordo i pomeriggi passati in pineta sull’altalena (ora i giochi li hanno spostati un po’ più giù della pineta). E cosa ancora più bella, il silenzio, la tranquillità e la pace che regna per le strade del paese. Oltre agli odori tipici dei paesi di montagna che si possono sentire mentre si va in giro.

statua nella roccia
statua nella roccia
statua
Statua

Veramente un bellissimo paese da scoprire per ammirare tutti i piccoli tesori “nascosti” nelle varie stradine. E per ossigenarsi un poi prima di rientrare in città.

scultura sul muro
Scultura sul muro

Cervara di Roma su Facebook
Dove mangiare a Cervara di Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.