Crea sito

Ginnastica artistica normale o preagonistica: il dubbio

Ginnastica artistica
Ginnastica artistica

Ginnastica artistica preagonistica, sì o no?

Figlia Uno e Figlia Due quest’anno vogliono fare ginnastica artistica. Figlia Due lo dice già diversi mesi, mentre Figlia Uno ha deciso solo dopo il centro estivo sportivo. E così abbiamo deciso che avrebbero iniziato dopo l’estate, con l’inizio del nuovo anno sportivo. Prima di fare l’iscrizione vera e propria, ci hanno proposto di fare una lezione di prova. Più che altro per essere sicuri che una lezione vera e propria piacesse ad entrambe.

Io non avevo dubbi che sarebbe piaciuta ad entrambe, ma sempre meglio fare la lezione di prova di ginnastica artistica (o di qualsiasi altro sport che i bambini vorrebbero fare!).

Figlia Due ha passato tutta l’estate a fare ruote, candele, capriole… non vedeva l’ora di iniziare. Anche Figlia Uno era emozionata all’idea di questa lezione.

Io ammetto che questa lezione mi ha un po’ spiazzata… nulla da dire sulla lezione, che è stata bella e intensa. Hanno provato a fare un po’ di tutto (e mi sembra una cosa buona, perché così i bambini si rendono conto di tutto quello che potranno fare durante le lezioni). E ne sono uscite stanche, ma entusiaste.

Quello che mi ha lasciata spiazzata è il fatto che alla lezione c’era anche l’insegnante che ha il gruppo di bambine della preagonistica. E praticamente, vedendo Figlia Due, ci ha detto che vorrebbe farle fare una prova per inserirla nel suo gruppo. Ho sempre pensato che Figlia Due fosse portata… ma non mi aspettavo una proposta simile da subito. L’insegnante già la aveva adocchiata lo scorso anno, ma poi l’avevamo iscritta solo a nuoto. Ora che l’ha ritrovata, ci ha fatto subito questa proposta!

Certo, sarebbe un allenamento diverso, più intenso. E da una parte vorrei farla provare. Ma dall’altra temo che possa essere troppo impegnativo. Non avendola mai fatta, forse sarebbe meglio iniziare in maniera più graduale. Sono molto indecisa… Poi c’è anche il fatto che ora inizierà la prima elementare. Quindi farle iniziare due cose così impegnative insieme, temo che sarebbe troppo.

E poi c’è il problema dell’orario. Dovrebbe iniziare alle 17.00. Da scuola esce alle 16.30. Ma essendo in prima, la sua classe uscirà per ultima. Quindi prima delle 16.40/45 non sarà fuori. Quindi avrebbe solo un quarto d’ora per arrivare in palestra, cambiarsi e andare a lezione. Sarebbe una corsa per 3 giorni a settimana.

Sono molto in dubbio… mi piacerebbe farle provare questa esperienza, ma ho paura che possa essere troppo impegnativa. Oltre che logisticamente difficile da organizzare. Quindi credo che alla fine per ora la farò iniziare come avevamo pensato. E poi magari ci ripenseremo tra qualche mese. O il prossimo anno…

Image by Анастасия Гепп from Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.