Crea sito

Dieta: e si comincia

dieta
Dieta

Dieta: si comincia!

Chi non ha mai detto: “Da lunedì comincio la dieta!“. Ma spesso quel lunedì non arriva mai e si continua a rimandare. Io, a parte durante la prima gravidanza, non ho mai seguito una vera e propria dieta (seguita da un dietologo o da una nutrizionista). C’è anche chi prova a fare attenzione da sola, ma con scarsi risultati. Chi prova le mille diete che si possono trovare su internet, dalla dieta del minestrone a quella mediterranea, dalla dieta dukan a quella del gruppo sanguigno. Le diete fai da te sono sempre sbagliate. Si rischia di privarsi di sostanze necessarie al nostro benessere. Poi ci sono anche i siti che ti mandano diete gratuitamente (ma è un po’ difficile riuscire a stabilire di quante calorie hai bisogno per riuscire a dimagrire senza una persona che ti sappia consigliare).

E così arriva un momento in cui capisci che vuoi perdere quei chili di troppo rimasti (o meglio, presi) dopo la seconda gravidanza. Chili presi durante l’allattamento, quando la ginecologa ti diceva che invece li avresti persi, ma non è stato così.

Un momento in cui capisci che ci vuoi provare a rimetterti i pantaloni ed il completo che hai indossato il giorno della laurea, ormai ben 12 anni e qualche mese fa. Completo che hai messo l’ultima volta per la prima festa importante della tua prima bambina, ma che ora, dopo la nascita della seconda, ti va stretto. E visto che da sola non si arriva lontano, inizi a pensare che è il caso di rivolgerti ad una specialista. Una persona che possa aiutarti a capire come mangiare.

Perché il problema principale è quello: si ingrassa perché si mangia male!

A chi rivolgersi? Le opzioni possono essere tante. Anche il mio vecchio dottore ha uno studio in cui, tra le altre cose, si occupa anche di dietologia. Ma poi sento una delle ostetriche conosciute durante la prima gravidanza, che parla benissimo della dieta che sta facendo con una sua amica nutrizionista. Una dieta fichissima! Non una classica dieta “triste“, dove non puoi guardare nemmeno lontanamente tutto quello che ti piace.

E non so il motivo… ma questa idea della “dieta fichissima” mi piace. Ed allora eccomi qui a pensare: perché non provarci? E così prendo appuntamento per la prima visita. 60 euro la prima visita e 30 euro le visite di controllo. 

La prima impressione? Questa dietologa/nutrizionista mi piace. Ha un approccio diverso da altre dietologhe che ho conosciuto e che seguivano persone a me vicine. C’era quella che consigliava gocce rilassanti e fiori di bach per dimenticare la fame o il nervosismo classico delle diete. Quella che come prima cosa diceva: dimenticati dell’esistenza del sale o dello zucchero. Quella che diceva che si può andare a mangiare fuori con gli amici, basta prendere solo una pizza margherita o verdure grigliate al posto dei supplì. Insomma, tutte diete ferree, che non lasciavano spazio ad un piccolo sfizio.

E invece ho trovato un approccio totalmente diverso. Una dieta che possiamo formulare insieme, in base a quello che mi piace di più. Una nutrizionista che mi prospetta la possibilità di mangiare un cornetto a colazione, un pacchetto di patatine piccolo come spuntino o 4 pizzette rosse come merenda. Una nutrizionista che mi dice che dobbiamo fare insieme la dieta, perché non deve essere un sacrificio, ma si può dimagrire anche mangiando quello che piace. Ovviamente, se si mangia un cornetto a colazione, poi si farà un po’ più di attenzione con i carboidrati da introdurre a pranzo. Ma almeno ti sarai tolta lo sfizio di aver gustato un bel cornetto!

Ora inizia una prima settimana di passione. Una settimana in cui (parole sue) arriverò ad odiarla per la dieta che mi ha dato. Una settimana senza pasta, pane o riso. Ma sarà solo una settimana. Poi arriverà la dieta bella. La dieta che faremo insieme. La dieta che mi servirà per dimagrire, per imparare a mangiare. La dieta che non mi farà pesare troppo il fatto di essere a dieta.

Ce la farò? Vedremo. Oggi comincia la prima settimana. E poi si partirà con la dieta vera e propria. Vi terrò aggiornati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.