Crea sito

Diciamo NO alla chiusura di ostetricia della Fabia Mater

Fabia Mater
Fabia Mater

Ostetricia della Fabia Mater

In questi giorni circola una notizia tremenda che riguarda il reparto di Ostetricia della Fabia Mater. Pare infatti che i proprietari della clinica abbiano deciso di chiuderlo. Togliendo quindi la possibilità a molte donne di scegliere questa clinica convenzionata per partorire. Io la trovo veramente una notizia tremenda.

Le mie due bimbe sono nate alla Fabia Mater. Ed è stata un’esperienza fantastica per me. In entrambi i casi. Non ero seguita da un ginecologo o una ginecologa della clinica, ma ho scelto di andare a partorire lì grazie all’esperienza che avevo avuto con le ostetriche ad un corso di ginnastica in acqua per gestanti, al corso preparto e ai vari monitoraggi.

Al momento di dover andare in ospedale, non ho avuto dubbi: volevo partorire alla Fabia Mater. E così è stato. Ho incontrato ostetriche (e anche un ostetrico) fantastiche, che mi hanno aiutata molto durante il parto e sono sempre state disponibili anche dopo, per consigli ed un aiuto nei primi momenti con le bambine. Ho incontrato dei ginecologi fantastici, molto sensibili e delicati. Mi hanno fatta sentire tutti a mio agio.

E pensare che ora vorrebbero chiudere il reparto di ostetricia è veramente un colpo al cuore. Un posto così bello dove partorire, con personale così preparato e disponibile. Sarebbe veramente una grave perdita per la nostra città.

Partorire alla Fabia Mater di Roma

Alcuni consiglieri si stanno già interessando alla situazione, sperando che cambi qualcosa. Queste le parole di Michela Di Biase consigliera della Regione Lazio del Pd:

In questi giorni ho ricevuto diverse segnalazioni provenienti dal territorio del V Municipio che riguardano la chiusura del reparto di ostetricia della clinica convenzionata Fabia Mater. La notizia mi preoccupa molto: è evidente che la clinica rappresenta un punto di riferimento per un territorio così popoloso tanto da garantire circa 1.500 parti annui grazie anche all’impegno di 50 professionisti nei reparti di ostetricia e neonatologia, che rischiano di ritrovarsi senza lavoro. È mia intenzione chiedere un’audizione in commissione Sanità dei vertici della Clinica per chiarire la situazione e scongiurare che le donne di quel quadrante della città rimangano senza un servizio a questo punto vitale.

Riccardo Vagnarelli, Segretario Pd V Municipio, e i consiglieri dem del V Municipio Maura Lostia e Alessandro Rosi, hanno dichiarato in un comunicato stampa:

Abbiamo appreso dai lavoratori della Fabia Mater che la proprietà della clinica starebbe valutando la chiusura del reparto di ostetricia. Se confermata, sarebbe una notizia grave. Questo reparto, infatti, vanta 1.500 parti annui e rappresenta un’eccellenza del territorio oltre ad essere una struttura di riferimento fondamentale e preziosa per tutte le donne del Municipio. Alla luce di tutto questo, appare incomprensibile la scelta della proprietà di chiudere un reparto di tale importanza per il territorio. Riteniamo sia utile un’azione pubblica. Come partito di sinistra non possiamo non intervenire per difendere le donne del territorio, così come le lavoratrici e i lavoratori che per anni hanno prestato con dedizione la loro professionalità a questa struttura sanitaria di eccellenza. Per questo come Pd del V Municipio chiediamo all’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, di intervenire per evitare la chiusura del reparto.

Sito ufficiale della clinica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.