Crea sito

Come fare l’albero di Pasqua

albero di pasqua
Albero di Pasqua

Albero di Pasqua

Quest’anno anche noi abbiamo voluto fare l’albero di Pasqua. Fino a qualche anno fa non sapevo dell’esistenza dell’albero di Pasqua. A Natale è normale addobbare l’albero, ma a Pasqua, a casa mia, non lo abbiamo mai fatto. Invece la tradizione dell’albero di Pasqua sta cominciando a diffondersi anche in Italia ed allora ho voluto provare anch’io.

Il Signore Dio fece germogliare dal suolo ogni sorta di alberi graditi alla vista e buoni da mangiare, e l’albero della vita in mezzo al giardino e l’albero della conoscenza del bene e del male.
(Genesi 2,9)

Da questo passo, tratto dalla Genesi della Bibbia, ha origine la tradizione dell’albero di Pasqua. Si tratta quindi di una religione puramente cristiana, a differenza dell’albero di Natale, che ha un’origine pagana. L’albero di Pasqua rappresenta l’albero della vita, di cui si parla nella Genesi. E simboleggia la rinascita, la resurrezione di Cristo e la redenzione dell’uomo. Per realizzare l’albero pasquale infatti si decorano rami secchi con uova e fiori in segno di rinascita.

ramo decorato
Ramo decorato

La tradizione dell’albero pasquale arriva dalla Germania e risale al 1965 quando Volker Kraft decise di addobbare un piccolo albero di mele con uova colorate per far felici i suoi bambini. Man mano che il melo cresceva, Kraft aggiungeva altre uova, anno dopo anno. I suoi figli hanno continuato la sua tradizione e oggi l’albero è addobbato con 10.000 uova.

Cosa serve per realizzare un albero di Pasqua?

accessori albero pasquale
Accessori per albero pasquale

Basta qualche rametto (secco o fiorito). Possono essere rami di melo, di pesco o di ciliegio. Quelli che piacciono di più. Io ho trovato due rami fioriti da Fantasia Feste. Costo 4 €.

E poi qualche decorazione a piacimento (ovviamente le uova non devono mancare). Io ho trovato da Tiger piccole uova, pulcini da mettere sui rami e un kit di uova un po’ più grandi da colorare (e la mia bambina si è divertita a colorarle prima di attaccarle sui rami). Costo 9,45 €.

Per finire serve un vaso dove mettere i rami. Eventualmente se avete un alberello in giardino o sul balcone di casa, potete anche abbellire quello invece di prendere i rami.

ramo con fiori bianchi
Ramo con fiori bianchi

Come ho realizzato il nostro albero pasquale?

Ho messo i rami in un vaso.

Ho suddiviso le uova sui due rami. Ed ho aggiunto i pulcini sui vari rametti. Pochi minuti e l’albero è pronto. E siamo veramente soddisfatte del risultato. E’ veramente semplice da fare e poco impegnativo. Se anche voi volete decorare la vostra casa per Pasqua, provate a farlo.

E se volete qualche spunto per realizzare i vostri alberi di Pasqua, ecco qui una gallery piena di foto dalla fanpage di Pianeta Mamma.

ramo con fiori rosa
Ramo con fiori rosa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.